Juventus, le mani su Kessiè e gli occhi su Pellegrini e Tielemans

163
pellegrini sassuolo
© foto www.imagephotoagency.it

I talenti di Anderlecht e Sassuolo sono tra i centrocampisti seguiti con più attenzione. Tra Marotta e Percassi accordo vicino per il gioiello Kessiè

C’è una Juventus che pensa al prossimo futuro, con il mercato di gennaio alle porte, e con Witsel e Bentancur (ma non solo) nel mirino e c’è una Juventus che pensa al futuro, non quello prossimo, progettando la squadra dei prossimi anni. La sensazione è che tra gennaio e agosto il club bianconero metterà mani al portafogli per costruire un nuovo centrocampo. I bianconeri hanno messo gli occhi su Lorenzo Pellegrini, centrocampista classe 1996 del Sassuolo, e su Youri Tielemans, classe ’97 dell’Anderlecht. L’italiano potrebbe essere acquistato dalla Roma per 10 milioni grazie alla recompra, il belga, che vanta più di 150 presenze in prima squadra, è apprezzato dai grandi club europei.
ALTRI OBIETTIVI – E’ (quasi) fatta per Franck Kessiè. L’ivoriano classe ’96, seguito da Paratici da almeno 3 anni, ha stregato tutti. La concorrenza è alta ma la Juventus è in vantaggio e conta di chiudere a stretto giro di posta. Marotta e il presidente dell’Atalanta Percassi lavorano per trovare l’intesa. Un affare da chiudere nel mercato di gennaio, con il trasferimento del ragazzo alla Juventus rimandato però in estate: un po’ come è accaduto nella passata stagione a Rolando Mandragora, preso a gennaio ma lasciato in prestito a Pescara. A incidere nell’affare la volontà del giocatore che vuole solo la Juventus. A riferirlo è “Tuttosport“.

Condividi