La Juve a Cardiff: «Speriamo cada l’aereo». Cancellata trasmissione di Radio International

juventus tour
© foto MP

Clamorosa denuncia di un ascoltatore: l’audio shock di Raio International. La Juve a Cardiff: «Speriamo cada l’aereo». Cancellata la trasmissione – 30 maggio

Dopo la bufera e le polemiche per le sconcertanti parole ascoltata su “Radio International“, è arrivata la decisione di cancellare la trasmissione “Made in Bo” del Tosco, questo il nome di uno dei conduttori che aveva spronato uno degli ascoltatori ad attaccare pesantemente la Juventus. Il direttore di Radio International, Paolo Pedrini, ha confermato la decisione di chiudere la trasmissione con effetto immediato.

La Juve a Cardiff: «Speriamo cada l’aereo». L’audio shock di Radio International – 29 maggio, ore 16.20

Clamorosa denuncia da parte di un tifosi della Juventus su “Youtube“. L’utente Delio Petrelli ha denunciato in un video un episodio deplorevole e dal quale ci dissociamo completamente accaduto a “Radio International“, una emittente radiofonica bolognese. Un ascoltatore, presumibilmente un tifoso rossoblù, è intervenuto telefonicamente in diretta e ha attaccato con violenza la Juventus, dichiarando: «La Juve a Cardiff? Spero cada l’aereo che li porta a giocare la finale. Riescono a rubare anche in occasioni senza». Uno dei conduttori della trasmissione, invece di prendere le distanze, ha rincarato la dose con affermazioni agghiaccianti sui sostenitori bianconeri e ha incoraggiato l’ascoltatore ad altre azioni: «La tua non è per niente ipocrisia. Io voglio la morte di tutti gli juventini deformati». Un altro conduttore ha deciso di dissociarsi ed è stato quasi schernito dal collega. Ecco l’audio di quanto accaduto (l’episodio incriminato ha inizio dal minuto 3:45):

Condividi