La Lazio sogna: Inzaghi è l’uomo dei record

parolo inzaghi lazio
© foto www.imagephotoagency.it

Simone Inzaghi ha conquistato la Lazio e la sua gente: 67 punti in campionato, una finale di Coppa Italia da giocare e il titolo di sorpresa dell’anno, insieme all’Atalanta

La vittoria nel derby è stata soltanto l’ultima delle gioie che Inzaghi ha saputo regalare al popolo biancoceleste. Nemmeno gli errori arbitrali del direttore di gara Orsato hanno piegato la sua Lazio da record. Il Corriere dello Sport scrive che Inzaghi ha fatto suo il terzo record assoluto nella storia del club, conquistando 67 punti in 34 giornate di campionato, vincendone ben 20. Secondo solo alla Lazio dello Scudetto e a quella del secondo posto con Cragnotti presidente. Partito con in mente il 4-3-3, ha saputo reinventare la sua creatura, schierandola con il 3-5-2 e portare in rete ben 17 elementi della sua rosa, ultimo in ordine cronologico Dusan Basta, a segno proprio nella stracittadina contro Totti e compagni. Il mister dell’Aquila, visti gli ottimi numeri stagionali, viene paragonato a Conte, per il veleno in corpo, ad Allegri, per la capacità di modificare tatticamente il suo team, e a Simeone, simile per intelligenza calcistica. Parallelismi certamente di livello che fanno presagire ad un roseo futuro, magari scalando l’Europa come già fatto dai suoi colleghi. E’ tutto pronto per il 17 maggio, contro la Juve, Inzaghi avrà l’occasione di inaugurare il suo palmares da tecnico.

Condividi