La Samp può sorridere: bilancio con 3 milioni di utile e Ferrero resta presidente

vlahovic sampdoria calciomercato
© foto www.imagephotoagency.it

La Sampdoria di Ferrero, nonostante i tanti rumors riguardanti le finanze del Presidente, chiude in attivo il bilancio 2016

Il crac Livingston ha regalato al presidente Ferrero il periodo più turbolento da quando è alla guida della sua Sampdoria. Oggi, però, nel corso dell’Assemblea ordinaria e straordinaria della società blucerchiata, non sono mancate le buone notizie. Quest’ultimo, pur non potendo avere potere di firma nè prendere parte alle riunioni in Lega Calcio, resterà comunque il presidente del club ligure e i compiti di cui sopra verranno delegati ai dirigenti. Ma la notizia più importante della giornata arriva direttamente dal sito della società, su cui si legge: «U.C. Sampdoria S.p.a. informa che l’assemblea dei soci tenutasi in data odierna ha approvato il bilancio di esercizio al 31 dicembre 2016, che evidenzia un utile post imposte di euro 3.232.818,00 che, detratta la quota destinata a riserva legale, è destinato a copertura delle perdite pregresse. L’assemblea dei soci di U.C. Sampdoria S.p.a. ha confermato il Consiglio di Amministrazione nelle persone di Massimo Ferrero, Vanessa e Giorgio Ferrero e il Collegio Sindacale nelle persone di Marco Ciccozzi, Luigi Dell’Abate ed Elessio Calzoni. Il presidente Massimo Ferrero esprime la più ampia soddisfazione per il risultato positivo dell’esercizio 2016, che chiude con un utile significativo, a conferma di un’inversione di tendenza intervenuta dopo l’acquisizione della società». Chiusura di bilancio positiva, quindi, con un utile di 3 milioni di euro circa.

Condividi