Argentina – Lavezzi, Messi: «Non parleremo più con la stampa»

92
argentina messi
© foto www.imagephotoagency.it

Dopo le polemiche e i retroscena sull’esclusione di Lavezzi dal ct Bauza per la sfida contro la Colombia, Messi e tutta la Seleccìon annunciano il silenzio stampa

AGGIORNAMENTO 16 NOVEMBRE, L’ARGENTINA ANNUNCIA IL SILENZIO STAMPA – «Non parleremo più con la stampa». Forte e chiaro. E’ il messaggio di Lionel Messi. E’ la risposta di un intero gruppo, in piedi in sala stampa nel post-partita di Argentina – Colombia, alle accuse nei confronti di Ezequiel Lavezzi. Messi ha così esordito: «Abbiamo preso la decisione di non parlare più con la stampa. Le accuse nei confronti del Pocho sono state molto gravi: potete dirci che giochiamo bene o male, non possiamo permettere che entriate nella vita privata di un calciatore».

Stasera a mezzanotte e mezzo, l’Argentina ospiterà la Colombia per la partita di qualificazione ai Mondiali di Russia 2018. Dopo la sonora sconfitta per 3-0 contro il Brasile, la situazione di classifica per l’Albiceleste si è fatta alquanto complicata. Messi e compagni infatti, si trovano alla sesta posizione e non trovano i tre punti da ben 4 partite; due pareggi per 2-2 contro Venezuela e Perù, mentre nelle ultime due partite sono arrivate due sconfitte, contro Paraguay e appunto Brasile. Tra i convocati non figura il nome dell’ex Napoli, Ezequiel Lavezzi; inizialmente si era detto che era stata una scelta tecnica, ma da alcune indiscrezioni che giungono dall’Argentina, la motivazione non sembra essere questa.

LAVEZZI ESCLUSO PER UNO SPINELLO – Secondo il giornalista argentino, Gabriel Anello, il motivo dell’esclusione di Lavezzi per la partita contro la Colombia, non è affatto per scelta tecnica di Bauza, ma l’attaccante ex Napoli e PSG, si sarebbe fatto una canna, e questo sarebbe stato il motivo della sua esclusione dalla lista dei convocati. Questo il contenuto del tweet del giornalista argentino:«Lavezzi non sarà nemmeno in panchina a causa della canna che si è fumato stanotte? E’ una domanda… solo una domanda». La risposta di Lavezzi è stata immediata; l’attaccante ha fatto sapere che agirà per via legale contro il giornalista per le false accuse sulla sua persona.

 

Condividi