Lazio, il ritiro di Fiuggi si chiude con una vittoria e una sconfitta

9
© foto www.imagephotoagency.it

FIUGGI “? Si chiude con una vittoria e una sconfitta la seconda parte del ritiro della Lazio. Gli uomini di Edy Reja al campo sportivo di Fiuggi “Capo i Prati” si sono imposti con le reti di Diakitè e Rocchi sulla Reggina di mister Breda. Per i calabresi ha accorciato le distanze Campagnaccio con un gran gol al volo e palla sotto l’incrocio dei pali.
In serata invece è andata male alla “Lazio 1″, che è stata sconfitta al Madrigal 3-1 dal Villarreal di Giuseppe Rossi. La squadra di Garrido per quasi 70′ ha surclassato i biancocelesti, che sono ancora apparsi fuori forma dopo i duri allenamenti dei giorni scorsi. Le reti nel primo tempo portano la firma di Rossi, Cani e nel finale di Cissè. Nella ripresa gran gol dai 25 metri di Wakaso, che ha chiuso il match. Migliore in campo per la Lazio Federico Marchetti.

DIAKITE’ VUOLE RESTARE “? Non solo Reja, anche Modibo Diakitè crede nella nuova Lazio che sta nascendo: “La Lazio ha già  una sua identità , dobbiamo solo conoscere bene i nuovi acquisti perchè ci vuole più tempo per giocare bene insieme. Con tutti questi innesti non c’è pressione, ma solo più concorrenza che fa bene allo spogliatoio perchè tutti ci impegniamo di più. Fa sempre piacere giocare con calciatori di questo calibro, soprattutto per me che venivo dalla Primavera, ma ho legato con tutti da Konko a Klose a Cissè, che ha portato una mentalità  vincente perchè in campo ha tanta voglia di fare. Zà rate escluso dal gruppo? Io lo vedo benissimo, forse lui come Rocchi, Floccari e Kozak si sono sentiti un po’ trascurati con l’arrivo dei nuovi attaccanti, ma hanno sempre l’amore dei tifosi“. Il difensore biancoceleste ha le idee chiare sul suo futuro: “La mia intenzione è di rimanere e di giocare. Certo, mi devo conquistare il posto. Spero che la difesa vada bene, ma quando avrò l’occasione di giocare mi farò trovare pronto“.

NUMERI DA RECORD – La Lazio ha chiuso con un bilancio del tutto positivo i sei giorni di ritiro a Fiuggi. Anche oggi, nonostante molte assenze per l’impegno in Spagna con il Villarreal, allo stadio della cittadina termale sono arrivati oltre duemila tifosi, da Roma e provincia. In tutto sono state quindicimila le presenze durante l’intero ritiro. L’entusiasmo del popolo biancoceleste è già  dilagante, infatti, anche la campagna abbonamenti prosegue a gonfie vele. Nonostante qualche prestazione non proprio perfetta, Reja saluta la città  termale con una certezza: il ritrovato affetto del popolo biancoceleste.

Dall’inviato a Fiuggi, Francesco Ponticiello

Redazione CalcioNews24
Dal 2009 il calcio che vuoi, quando vuoi.
Condividi
Articolo precedente
seedorf-applaude-milan-gennaio-2014-ifaMilan, su Finnbogason c’è anche il Villareal
Prossimo articolo
cn24Lazio, Matuzalem ha chiesto la cessione. Tre squadre sul brasiliano…