Lazio-Inter 1-3, pagelle e tabellino

eder inter
© foto www.imagephotoagency.it

Lazio-Inter, 37ª giornata Serie A 2016/2017: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Dopo otto partite, l’Inter torna a vincere: la squadra di Stefano Vecchi si impone 1-3 allo stadio Olimpico contro la Lazio guidata da Simone Inzaghi. Dopo l’iniziale vantaggio di Keita su calcio di rigore, i nerazzurri reagiscono e ribaltano il risultato già nei primi 45’: prima il gol di Andreolli, poi la gaffe autorete di Hoedt. Nella ripresa è dominio nerazzurro, complici le espulsioni di Keita e Lulic: a chiudere la partita ci pensa Eder al 75’.

LAZIO-INTER: CLICCA QUI PER AGGIORNARE

Lazio-Inter 1-3: tabellino

MARCATORI: pt 18′ Keita, 30′ Andreolli, 37′ aut. Hoedt; st 29′ Eder

LAZIO (3-5-2) – Vargic 6; Wallace 6, de Vrij 5,5 (14′ st Basta 5,5), Hoedt 5; Anderson 7 (33′ st Crecco sv), Luis Alberto 6 (22′ st Lombardi sv), Biglia 6,5, Milinkovic 5,5, Lulic 5; Keita 6,5, Immobile 5,5. Allenatore: Simone Inzaghi
INTER (4-2-3-1) – Handanovic 6; D’Ambrosio 6, Murillo 5,5 (22′ pt Santon 6,5), Andreolli 7, Nagatomo 5; Medel 6 (40′ st Banega sv), Gagliardini 6,5; Candreva 7,5, Brozovic 6, Perisic 7; Eder  7(35′ st Pinamonti sv). Allenatore: Stefano Vecchi

ARBITRO: Di Bello di Brindisi

NOTE: ammonito Hoedt, Keita, Lulic; Murillo, Eder. Espulsi Keita e Lulic per doppia ammonizione

LAZIO – IL MIGLIORE

Felipe Anderson 7: dopo la buona apparizione a partita in corso in Coppa Italia, l’esterno brasiliano viene schierato dal 1’ da Inzaghi e ripaga la fiducia con una ottima prestazione. Schierato da esterno destro nel 3-5-2, Felipe Anderson mette in difficoltà Nagatomo con la sua velocità e riesce a guadagnare un calcio da rigore costringendo Murillo ad affossarlo. Ottimo il lavoro anche in fase difensiva.

LAZIO – IL PEGGIORE

Hoedt 5: prestazione insufficiente per il centrale difensivo olandese. Soffre la velocità di Eder ed è protagonista in negativo in occasione dell’1-2 con un goffo autogol: intervento sbagliato sia tecnicamente che concettualmente. Sbaglia molto in fase di costruzione e, come se non bastasse, si fa ammonire: salterà l’ultima gara della stagione contro il Crotone.

INTER – IL MIGLIORE

Candreva 7,5: l’esterno nerazzurro torna a risplendere dopo un periodaccio e lo fa contro la sua amata ex. Le sue discese sulla fascia destra mettono in crisi la retroguardia biancoceleste, tanto da indurre Hoedt all’autogol per l’1-2.

INTER – IL PEGGIORE

Nagatomo 5: continua il periodo negativo del laterale difensivo giapponese, protagonista dell’ennesima prestazione in chiaroscuro. Poco incisivo in fase offensiva, soffre nel primo tempo le folate sulla corsia di destra di Felipe Anderson. Va meglio nella ripresa, solo perché il brasiliano cambia fascia.

Lazio-Inter: diretta live e sintesi

RIASSUNTO SECONDO TEMPO – Parte forte l’Inter con una doppia occasione: tra 2’ e 4’, prima su punizione e poi su assist di Candreva, Eder non trova la via del gol per un soffio. Risposta biancoceleste al 10’: traversa di Immobile dal limite dell’area. Svolta al 20’: espulso, dopo una simulazione, Keita per doppia ammonizione. Dopo averlo sfiorato al 25’, Eder trova il gol dell’1-3 alla mezzora: tap in vincente da pochi passi dopo un salvataggio sulla linea di Hoedt su tiro di Perisic. Altro episodio chiave al 32’, espulso Lulic per doppia ammonizione.

45′ Scambio tra Candreva e Gagliardini sulla destra, cross per Pinamonti che sfiora l’1-4 con una mezza girata: palla fuori di un soffio

40′ Terzo ed ultimo cambio per l’Inter: fuori Medel e dentro Banega

35′ Secondo cambio per l’Inter: fuori Eder, dentro il baby Pinamonti

33′ Terzo ed ultimo cambio per la Lazio: fuori Felipe Anderson, dentro Crecco

32′ Lazio in 9! Espulso Lulic per doppia ammonizione dopo un fallo in ritardo su Gagliardini

29′ GOL DELL’INTER CON EDER: tap in vincente dell’italo-brasiliano dopo salvataggio di Hoedt sul tiro di Perisic

25′ Eder vicino all’1-3: il 23 prova il pallonetto a tu per tu con Vargic, palla fuori di un soffio

24′ Gagliardini prova ad imbeccare Nagatomo in profondità, uscita provvidenziale di Vargic

22′ Secondo cambio per la Lazio: fuori Luis Alberto e dentro Lombardi

20′ Espulso Keita: secondo giallo per il senegalese, punito da Di Bello per simulazione in area di rigore

18′ Intervento al limite dell’area di Nagatomo su Immobile: un centimetro più avanti e sarebbe stato calcio di rigore per la Lazio

14′ Primo cambio per la Lazio: fuori de Vrij, dentro Basta

10′ Risposta della Lazio: Keita serve Immobile che, appena entrato in area, scarica un potente destro che si infrange sulla traversa

4′ Altra chance per l’Inter: galoppata di Candreva sulla destra, cross per Eder che però calcia male da ottima posizione

2′ Punizione dal limite di Eder: palla fuori di un soffio

1′ E’ iniziata la ripresa all’Olimpico

Inter in vantaggio a sorpresa 1-2 all’Olimpico: dopo l’iniziale vantaggio di Keita su rigore, rimonta nerazzurra con Andreolli e l’autogol di Hoedt

45′ Inter ad un passo dall’1-3: cross di Candreva dalla destra, Eder non ci arriva di un soffio

40′ Prova a reagire la Lazio: Handanovic anticipa in uscita bassa Immobile lanciato a retw

37′ GOL DELL’INTER, AUTOGOL DI HOEDT: cross di Candreva dalla destra, l’olandese in scivolata sbaglia l’intervento e devia nella propria porta

34′ Felipe Anderson decisivo in attacco, ma anche in difesa: ottimo recupero del 10 biancoceleste su Eder nei pressi della propria area

30′ GOL DELL’INTER CON ANDREOLLI: colpo di testa vincente del difensore nerazzurro su azione da corner!

26′ Perisic prova l’affondo sulla sinistra, ma il suo cross viene spazzato via dalla difesa biancoceleste

22′ Cambio in casa Inter: fuori l’infortunato Murillo, dentro Santon

18′ GOL DELLA LAZIO CON KEITA: il senegalese non sbaglia dagli 11 metri, palla all’incrocio

16′ Murillo stende Felipe Anderson in area: Di Bello assegna il calcio di rigore

12′ Inter che ci prova con verticalizzazioni, bravo Vargic ad anticipare Perisic

8′ Luis Alberto prova a pescare Immobile in profondità, palla troppo lunga

4′ Lazio subito in pressing, Inter attendista in questi primi minuti

1′ E’ iniziata la sfida dell’Olimpico

Si avvicina il calcio d’inizio allo stadio Olimpico di Roma, tra pochi minuti via alla diretta live con gli aggiornamenti su Lazio-Inter.

Lazio-Inter, formazioni ufficiali: Eder vince il ballottaggio con Gabigol

LAZIO (3-5-2) – Vargic; Wallace, de Vrij, Hoedt; Anderson, Luis Alberto, Biglia, Milinkovic, Lulic; Keita, Immobile. A disposizione: Adamonis, Bastos, Basta, Parolo, Crecco, Murgia, Lombardi, Luis Alberto, Djordjevic. Allenatore: Simone Inzaghi
INTER (4-2-3-1) – Handanovic; D’Ambrosio, Murillo, Andreolli, Nagatomo; Medel, Gagliardini; Candreva, Brozovic, Perisic; Eder. A disposizione: Carrizo, Radu, Joao Mario, Palacio, Biabiany, Banega, Sainsbury, Santon, Vaheusden, Yao, Gabigol, Pinamonti. Allenatore: Stefano Vecchi

Lazio-Inter: probabili formazioni e pre-partita

LAZIO (4-3-3) – Strakosha; Basta, de Vrij, Hoedt, Patric; Milinkovic-Savic, Biglia, Lulic; Felipe Anderson, Keita, Immobile. In panchina: Adamonis, Borrelli, Bastos, Patric, Basta, Petro, Cardoselli, Crecco, Murgia, Lombardi, Rossi, Tounkara. Allenatore: Inzaghi
INTER (4-2-3-1) – Handanovic; D’Ambrosio, Muriel, Medel, Nagatomo; Banega, Gagliardini; Candreva, Joao Mario, Perisic; Eder. In panchina: Carrizo, Berni, Andreolli, Santon, Sainsbury, Yao, Brozovic, Biabiany, Icardi, Palacio, Gabigol. Allenatore: Vecchi

Intervenuto in conferenza stampa, il tecnico dell’Inter Stefano Vecchi ha presentato così la sfida contro la Lazio: «Durante la settimana la squadra mi ha fatto capire che non vuole finire la stagione in questo modo. Non siamo già in vacanza, ma abbiamo difficoltà dal punto di vista psicologico. Fisicamente parlando stanno tutti bene. La Lazio sta facendo una grandissima stagione, Inzaghi merita tutti i complimenti». Sui singoli: «Gabigol ha bisogno di giocare. Qui all’Inter c’è tanta concorrenza e tanti giocatori di livello. Domani non partirà dall’inizio ma potrei metterlo a gara in corso».

Queste le dichiarazioni del tecnico biancoceleste Simone Inzaghi«Abbiamo fatto un percorso strepitoso in Coppa Italia, avremmo dovuto fare la partita perfetta contro la Juventus, finalista di Champions League, ma non ci siamo riusciti. Siamo delusi, ma è un capitolo chiuso: testa all’Inter. Ci attendono due partite complicate contro neroazzurri e Crotone, dobbiamo assolutamente continuare così questo campionato dei record. Non ci saranno Parolo, Marchetti e Lukaku mentre dovrò valutare Strakosha e De Vrij. Rinnovo? Sono fiducioso, ne parlerò con la società. Dopo il rinnovo, poi, pianificheremo le strategie per il futuro. Dovremo trattenere qui chi ci ha permesso di fare questa stagione, e non parlo soltanto di De Vrij, Biglia e Keita. Per cedere calciatori importanti bisogna che ne arrivino altri di altrettanto valore. Inter? Ha calciatori importanti, ma i miei ragazzi vorranno salutare al meglio i tifosi nell’ultima uscita stagionale in casa. Non so se schiererò contemporaneamente Felipe Anderson, Immobile e Keita. In alcune partite ho dovuto lasciarne uno dei tre in panchina per conservare l’equilibrio».

Lazio-Inter: i precedenti del match

Sono 147 i precedenti tra Lazio ed Inter, bilancio a favore degli ospiti: 35 vittorie biancocelesti, 52 pareggi e 60 vittorie nerazzurre. La gara d’andata del Meazza è terminata 3-0, decisivi gli argentini Banega ed Icardi (doppietta). L’ultimo pareggio all’Olimpico è datato 29 marzo 2008, risultato di 1-1 con reti di Rocchi e Crespo.

Lazio-Inter: l’arbitro del match

Sarà Marco Di Bello della sezione di Brindisi l’arbitro di Lazio-Inter, con assistenti Peretti ed Alassio. Sedici apparizioni stagionali in Serie A per l’arbitro 35enne: 79 ammonizioni, 4 espulsioni (3 per doppia ammonizione) e 6 rigori assegnati. Due precedenti stagionali con la Lazio (entrambi casalinghi, la vittoria con il Genoa ed il pari con il Bologna) e due con l’Inter (entrambi esterni, le vittorie con Sassuolo e Cagliari).

Lazio-Inter Streaming: dove vederla in tv

Qui di seguito tutte le indicazioni complete: Lazio-Inter Streaming gratis e diretta tv: dove vederla. La partita sarà trasmessa dalle ore 20.45 come di consueto, sia sulle frequenze satellitari di Sky Sport, per la precisione sui canali Sky Calcio 1, Sky Supercalcio, Sky Sport Mix Sky Sport 1 (anche in HD), sia ovviamente su quelle in digitale terrestre di Mediaset Premium (canali Premium Sport). Non è tutto, perché Lazio-Inter andrà ovviamente in onda anche in streaming per piattaforme iOs, Android e Windows Mobile per pc, smartphone e tablet tramite le app Sky Go e Premium Play. Ecco inoltre la lista dei siti aggiornati su cui è possibile vedere il calcio streaming: Diretta Streaming Calcio. Qui invece potete trovare tutte le informazioni sul sito di streaming calcio RojadirectaRojadirecta. La gara potrà essere comunque seguita anche da chi non è dotato di tv o connessione ad internet anche tramite le frequenze radiofoniche di Radio Rai.

Condividi