Lazio, Inzaghi: «Il derby? Ci penso da Luglio»

38
inzaghi immobile lazio
© foto www.imagephotoagency.it

Le parole di Simone Inzaghi, tecnico della Lazio, al termine del match contro il Palermo, valido per la 14^ giornata della Serie  A Tim

Simone Inzaghi, allenatore della Lazio, ha parlato ai microfoni in seguito alla vittoria sul campo del Palermo: «Avremmo dovuto e potuto mettere a segno il secondo goal. Ci sono state un paio di punizioni alla fine rischiose, ma abbiamo giocato una buona partita contro un avversario ferito e che veniva da alcune partite persone immeritatamente. Siamo stati bravi, ci abbiamo creduto, abbiamo vinto meritatamente. Ora prepariamo il derby nel migliore dei modi»
INZAGHI CONTINUA – «Non ho cambiato nulla in mezzo perché i 3 centrocampisti hanno giocato una buonissima gara. L’unico neo è che dovevamo chiuderla perché nel calcio c’è sempre il rischio di prendere un goal. Non vincere sarebbe stato un grande dispiacere. Se siamo pronto al derby? Credo di sì, veniamo da ottime prestazioni. Onore a questi ragazzi che stanno giocando ottime gare» ha concluso il  tecnico biancoceleste ai microfoni di Premium Sport. 

INZAGHI A SKY SPORT«Il derby? Ci penso dal ritiro di Auronzo, a luglio. In questi giorni ho provato a far concentrare i miei ragazzi solo sul Palermo, dato che si trattava di una partita delicata. Dovevamo per forza prepararla al meglio e l’abbiamo fatto. La squadra è matura e consapevole della propria forza. Questi sono calciatori importanti, l’ho visto fin dai primi giorni di ritiro. Sta di fatto che non dobbiamo illuderci, anche se dobbiamo continuare così. Domenica si affronteranno due ottime squadre e non proveremo a dare il massimo. Dovremo essere perfetti perché giocheremo con una squadra forte. Faremo di tutto per regalare una soddisfazione ai nostri tifosi».

Condividi