Lazio, Inzaghi: «Vogliamo restare davanti al Napoli»

33
simone inzaghi lazio
© foto www.imagephotoagency.it

Le parole di Simone Inzaghi, allenatore della Lazio, alla vigilia del match contro il Napoli, valido per la dodicesima giornata di Serie A Tim

Simone Inzaghi, tecnico della Lazio, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match con il Napoli, valido per la dodicesima giornata di Serie A Tim: «Test contro il Napoli? Certo. Conosciamo bene i nostri avversari. Giocano bene, ma li abbiamo studiati e vogliamo giocare una buona partita. Il 5-0 dello scorso anno? Ne ho parlato con i ragazzi, abbiamo guardato le partite dello scorso anno. Ora siamo avanti in classifica e vogliamo restarci, con massimo rispetto per gli avversari. Andare a fare la partita? Certo. Chi aspetta il Napoli, ha problemi. Abbiamo lavorato con il nostro solito modulo, ma negli ultimi giorni abbiamo provato anche qualcosa di diverso. Deciderò domattina.  Se penso al mio futuro? Penso solo alla partita con il Napoli. Qui sto bene e spero di fare bene. So quante aspettative ci sono verso di me, e il giudizio può cambiare. Giochiamo con una grande squadra domani. Se cambiare modulo è segno di debolezza? Non credo, io lavoro con il mio staff per preparare le partite al meglio. Abbiamo provato anche il 3-5-2, inutile nasconderlo, conosciamo il nostro modulo, ma non abbiamo ancora scelto».

INZAGHI CONTINUA – «Chi gioca in difesa? Basta, Walace, Hoedt e Radu a quattro, mentre tre di questi se sceglieremo il modulo a 3. Walace ed Hoedt stanno facendo un ottimo lavoro. Noi pronti per la lotta Champions? Stiamo facendo bene, però ci sono club più attrezzati. Cresciamo giorno dopo giorno, vogliamo restare tra le prime, ma per ora è presto dire cosa vogliamo. Se abbiamo lavorato a livello mentale? Soprattutto a quel livello. Al di là dei moduli ciò che conta è l’interpretazione. I giocatori devono essere convinti di ciò che stanno facendo. La cosa migliore in queste undici partite è il modo in cui i giocatori seguono e e lo staff. Le parole di Buffon? La Juve è una grande squadra, sono collaudati da anni e riescono a mettere tutti in difficoltà. Napoli superiore alla Lazio? Rispettiamo gli azzurri, la loro squadra è stata costruita al meglio, forse hanno perso qualche punto. La partita di domani è importante, così come lo sono state le altre. Ad Udine abbiamo giocato benissimo».

 

 

Condividi