Lazio, infortunio Jordan Lukaku: nuovo stop per il belga

863
lazio strakosha
© foto www.imagephotoagency.it

Lazio, infortunio Jordan Lukaku: il terzino dovrebbe tornare in campo dopo la sosta internazionale per la partita del 20 novembre contro il Genoa dopo oltre un mese di assenza per la distorsione della caviglia

AGGIORNAMENTO 28 NOVEMBRE, LUKAKU SI FERMA ANCORA – Nuovo stop per Jordan Lukaku. Il terzino sinistro è sceso in campo ieri a Palermo, nella ripresa del match giocato alle 12:30 al Renzo Barbera, ma quest’oggi il giocatore è costretto a fare i conti con i postumi dell’infortunio che lo affligge da diverso tempo. Stando a quanto riferito dai colleghi di “lazionews24.com“, il giocatore si è fermato per una storta alla caviglia precedentemente infortunata: il belga ha abbandonato la seduta, ma non dovrebbe trattarsi di nulla di grave.

AGGIORNAMENTO 22 NOVEMBRE: LUKAKU TORNA IN GRUPPO – Buone notizie, sul fronte Lazio, almeno per quel che concerne Jordan Lukaku. Il difensore, infatti, tornerà a breve in campo dopo oltre un mese di assenza a causa del problema alla caviglia rimediato nel match tra Belgio e Bosnia ad inizio ottobre: «Per quanto riguarda Jordan Lukaku è previsto il suo rientro in gruppo per gli allenamenti». Domani, dunque, Lukaku tornerà pienamente a disposizione di Simone Inzaghi.

AGGIORNAMENTO 6 NOVEMBRE: LUKAKU DOPO LA SOSTA – Così come Stefan de Vrij, anche Jordan Lukaku dovrebbe tornare in campo, dopo oltre un mese di assenza a causa del problema alla caviglia, il 20 novembre contro il Genoa dopo la sosta internazionale. Per lui le prossime due settimane saranno decisive per il recupero definitivo.

Le Nazionali si rivelano talvolta un’arma a doppio taglio per le squadre di club. Particolarmente per la Lazio, in pensiero a causa dell’infortunio occorso a Jordan Lukaku durante la sfida tra il suo Belgio e la Bosnia. Il terzino ha abbandonato il campo in barella dopo appena venti minuti di gioco per una botta alla caviglia.

PERIODO SFORTUNATO – La formazione allenata da Simone Inzaghi non sta attraversando un buon momento per quanto riguarda i problemi fisici. Restano indisponibili, infatti, Bastos e Lucas Biglia: il difensore è alle prese con una lesione muscolare alla coscia e rientrerà verso fine mese, mentre il centrocampista è volato in questi giorni dai medici dell’Argentina in seguito a una lesione di secondo grado al polpaccio. L’unico motivo per cui sorridere arriva da Federico Marchetti, che attende il via libera per tornare in campo già dalla gara contro il Bologna.

BAD NEWS – Oggi è stata giornata di accertamenti per il promettente terzino belga Jordan Lukaku. Il tecnico del Belgio ha offerto gli ultimi aggiornamenti sulla questione in press conference: «Non dovrebbero essere interessati i legamenti della caviglia. Jorda, però, salterà sicuramente la sfida contro Gibilterra a causa di questo infortunio».

AGGIORNAMENTO 11 OTTOBRE – Lukaku ieri si è presentato in Clinica Paideia per le visite di controllo: non poggiava il piede a terra ed aveva stampelle e tutore. Per il momento escluse lesioni ai legamenti della caviglia per il giovane belga, che comunque dovrebbe aver rimediato una seria distorsione con conseguente tempo di recupero di almeno un mese.

AGGIORNAMENTO –  Il Comunicato della Lazio: «Lo staff medico della S.S. Lazio comunica il seguente aggiornamento sulle condizioni dell’atleta Jordan Lukaku: postumi non stabilizzati di recente trauma distorsivo della caviglia destra. Dagli esami strumentali effettuati sono state escluse fratture o lesioni legamentose importanti. Il giocatore verrà monitorato quotidianamente e la prognosi potrà essere meglio definita nei prossimi giorni in relazione all’evoluzione clinica. E’ stato già iniziato il trattamento terapeutico e riabilitativo».

AGGIORNAMENTO 14/10 – Questo il nuovo comunicato della Lazio: «Jordan Lukaku prosegue il programma terapeutico e riabilitativo programmato con doppia seduta quotidiana. Buona è la risposta clinica e funzionale da parte della caviglia infortunata».

 

Condividi