Lazio, il mistero della maglia: la Raggi ci ripensa?

101
lazio
© foto www.imagephotoagency.it

Lazio: mistero sulla maglia biancoceleste rifiutata dal sindaco Virginia Raggi. Adesso il primo cittadino capitolino potrebbe ripensarci: maglia inviata… via posta? Ecco gli ultimi sviluppi del caso “diplomatico”…

È un piccolo giallo quello relativo alla consegna della maglia della Lazio al sindaco di Roma Virginia Raggi. Qualche giorno fa i biancocelesti avevano fatto sapere di essere pronti a regalare al primo cittadino capitolino una maglietta di Ciro Immobile per il figlio, Matteo, che era stato fotografato in giro con una maglia dell’ormai ex laziale Antonio Candreva. Non è un mistero che la famiglia della Raggi sia di fede biancoceleste, anche se il sindaco non ha mai pubblicizzato la cosa. Anzi, inizialmente la donna aveva rifiutato il regalo biancoceleste, salvo poi fare un passo indietro tramite il vice-sindaco, Daniele Frongia, che ieri aveva fatto sapere della disponibilità del sindaco a ricevere il presente. Non si è fatto attendere il comunicato della Lazio che, sempre ieri, ha ribadito la proprio volontà a consegnare la maglia. Adesso pare proprio che la maglia potrebbe arrivare in qualche modo alla Raggi.

LAZIO: PACCO POSTA PER LA RAGGI? – Come? C’è chi come Il Corriere dello Sport stamane ipotizza addirittura che la Lazio, per non dare troppo nell’occhio, possa inviare la maglia a casa Raggi con un pacco posta ordinario, ma non è escluso comunque un incontro. Di più: i biancocelesti sarebbero disposti ad invitare il piccolo Matteo per una partita all’Olimpico. La situazione per il momento permane avvolta nel mistero, vedremo il finale.

Michele Ruotolo
Classe '88, capo-redattore e responsabile editoriale di Calcionews24. Spesso mi contraddico.
Condividi
Articolo precedente
giaccherini napoliAg. Giaccherini: «Cairo arrabbiato con noi, ha ragione»
Prossimo articolo
MaggioNapoli su Pavon: gli azzurri pagano la clausola?