Lazio, Radu: «Totti si lamenta e gli arbitri fischiano»

95
radu lazio totti
© foto www.imagephotoagency.it

Stefan Radu accende il derby, mettendo pressione sugli arbitri e mandando una frecciatina addirittura a Francesco Totti

Pilastro inamovibile della difesa della Lazio, Stefan Radu vuole continuare a togliersi soddisfazioni da questa annata, partita decisamente bene. Lo ha confessato in una lunga intervista rilasciata al quotidiano Il Tempo«Questo campionato come quello della Champions? La classifica dice questo. La nostra squadra è ben organizzata, a volte dominiamo, altre volte subiamo. Ad esempio contro il Bologna ci mancano due punti m a volte è importante non perdere. A Palermo non sarà semplice, lo sappiamo all’interno dello spogliatoio. Vincere sarebbe importante per spiccare un salto di qualità, noi resteremo concentrati per conquistare tanti altri punti».
DERBY, RADU VS TOTTI – Il pensiero tuttavia finisce al prossimo derby con la Roma di dicembre, ormai imminente e già sulla bocca e nella testa della maggior parte dei tifosi. Radu ne ha spiegato il significato: «Tante emozioni, partite infinite. Il ricordo più bello è certamente il 26 maggio ma da quel giorno non abbiamo più battuto la Roma, i tifosi me lo ricordano spesso. Abbiamo sempre dato il massimo, a volte è subentrata la sfortuna. Totti? Quando si lamenta, gli arbitri gli fischiano sempre fallo. Non tutti vengono trattati allo stesso modo, per far vedere che hanno personalità ti ammoniscono».

Condividi