Lazio: Scudetto 1915, Tavecchio prende tempo

274
Euro Roma 2020
© foto www.imagephotoagency.it

Proseguono le discussioni, non ancora fissata la data della votazione: la Lazio aspetta lo Scudetto del 1915.

Serve tempo, ancora tempo. Carlo Tavecchio prende tempo per decidere: e lo Scudetto del 1915, 100 anni dopo, non ha ancora un padrone definitivo. La questione del titolo risalente al 1915, infatti, è ancora un caso controverso che riguarda sopratutto la Lazio. Neanche il consiglio federale della giornata di ieri è riuscito a fare un passo in avanti sulla questione dell’assegnazione ma ad onor del vero vi è da dire che la discussione non era stata posta all’ordine del giorno.

SCUDETTO 1915 – Tuttavia, come riportato dall’edizione odierna de Il Messaggero, non se n’è parlato nemmeno a margine del consiglio federale. Tradotto: servirà ancora tempo. A fine luglio la presentazione della relazione di 10 pagine della Commissione dei 5 saggi ai consiglieri in cui si parla di “evidenti omissioni”. Serviranno, tuttavia, nuove discussioni per poi procedere con la votazione definitiva: i tifosi della Lazio sperano in una rassegnazione ex aequo di quel titolo insieme al Genoa. Intanto, Tavecchio, prende tempo: «C’è una commissione che studierà e valuterà la situazione. Guardate che il percorso ha impiegato 100 anni, se ne impiega 101 non cambia niente» le parole riprese dal Messaggero.

Andrea Bartolone
Giornalista sportivo del Mezzogiorno: di Bari come Nicola, di Capri come Peppino. Un po' eta e un po' no.
Condividi
Articolo precedente
roma - sampdoria giampaoloLinetty titolare: «Da quando ho affrontato Messi…»
Prossimo articolo
cerci bologna atletico madridCerci – Bologna: i retroscena sul mancato arrivo