Lazio, Tare: “Zà rate non è sul mercato. Floccari? C’è la Fiorentina, vediamo…”

2
© foto www.imagephotoagency.it

La nuova Lazio di Edy Reja è sul campo di Auronzo di Cadore per disputare la quarta amichevole estiva contro il Lucerna. UnoÃ?  degli spettatori più attenti sarà  senza dubbio il Ds Igli Tare, intervenuto in esclusiva ai microfoni di Radio Sei e Radio Manà  Manà  per parlare di tutto quello che al momento riguarda la società  per la quale lavora: dal mercato in entrata a quello in uscita, passando per le ambizioni di una compagine che si sta plasmando sotto le tre cime di Lavaredo. Nel bellunese c’è molto entusiasmo da parte di squadra e tifosi, sintomo che sul mercato, fin ora, la dirigenza biancoceleste ha operato egregiamente: “E’ normale che dopo una campagna acquisti ci sia entusiasmo. Dopo aver disputato un grande campionato lo scorso anno, abbiamo migliorato ulteriormente la squadra per fare bene anche la prossima stagione”.

E’ un progetto, quello della Lazio, che dopo tanti anni ha subìto positivamente un’accellerata sul mercato. Lotito sembra aver cambiato rotta, ha investito del denaro per arrivare a giocatori importanti come Klose e Cissè. Lo stesso francese ha detto qualche giorno fa che questa squadra può puntare allo scudetto: “Non so dove possiamo arrivare, sicuramente dobbiamo cercare di migliorare, il nostro è un gruppo che può dare tanto, non a caso abbiamo portato giocatori di livello internazionale. Il nostro è un progetto che vuole e deve avere una continuità , lavorando sempre con umiltà  e mantendo sempre un corretto bilancio”.Ã?  Sette acquisti fin ora: Marchetti, Konko, Stankevicius, Lulic, Klose, Cissè e Cana. Soprattutto l’abanese è un calciatore che Tare conosce molto bene:Ã? “Cana è un giocatore di grande esperienza, con caratteristiche diverse in confronti ai centrocampisti che abbiamo. E’ soprattutto un giocatore che può giocare in diversi ruoli, da mediano a difensore a interno destro. Secondo me sarà  importante per la prossima stagione”. E l’ottimo mercato in entrata potrebbe anche non chiudersi qui: “C’è ancora un mese e mezzo, siamo stati bravi in questo inizio di mercato nel regalare all’allenatore una squadra competitiva ma posso dire lo stesso che la Lazio sarà  attenta sul mercato fino all’ultimo giorno, se ci sarà  la possibilità  compreremo ancora. Ora dobbiamo essere altrettanto bravi nel dare la possibilità  a chi non rientra nel progetto, di trovare una sistemazione”.

Ed è proprio il mercato in uscita a tenere banco in questi giorni nel mondo Lazio. Sono tanti i giocatori che non rientrano più nei piani di Edy Reja, due su tutti, Floccari e Foggia: “Per Floccari non ci sono novità , c’è l’interesse della Fiorentina, vediamo se la cosa si può concretizzare. Foggia al QPR? Non è chiusa nessuna trattativa”. Un altro giocatore che viene dato per partente è Mauro Zà rate, croce e delizia di questa Lazio. Il talento argentino con ogni probabilità  non partirà  titolare nello scacchiere tattico del tecnico goriziano ed un suo possibile addio è tuttaltro che scontato. Tare però la pensa diversamente: “Zà rate fa parte del progetto perchè non è mai stato messo sul mercato. Il presidente ha detto che se arriva un’offerta importante la valuterà  ma ad oggi Zà rate è un giocatore della Lazio, è importante per noi. Non è arrivata alcuna offerta ufficiale. Anche lui si sente parte integrante del progetto e sono sicuro che avrà  maggiori stimoli vista la concorrenza nel reparto d’attacco dopo gli acquisti di giocatori di livello internazionale come Klose e Ciss蔝.

Fonte: Lalaziosiamonoi.it

Redazione CalcioNews24
Dal 2009 il calcio che vuoi, quando vuoi.
Condividi
Articolo precedente
seedorf-applaude-milan-gennaio-2014-ifaMilan, su Finnbogason c’è anche il Villareal
Prossimo articolo
cn24Lazio, Matuzalem ha chiesto la cessione. Tre squadre sul brasiliano…