Liga, che spettacolo il Siviglia di Sampaoli

38
© foto www.imagephotoagency.it

Il sabato di Liga si è aperto con la sfida tra la matricola Leganes e il team dei trequartisti per eccellenza, ovvero il Siviglia

Se i numeri potessero parlare, capovolgerebbero il nostro titolo perchè il Leganes ha prodotto ben 17 tiri. Ma c’è un però, e riguarda la concretizzazione della manovra. Il Siviglia di Sampaoli oggi può insegnare agli avversari: 5 tiri, 4 in porta e 3 gol realizzati. Una percentuale, in pratica, superiore al 90% che dimostra quanto i fantasisti biancorossi possano essere cattivi e decisi dinnanzi alla linea di porta. N’Zonzi è l’equilibratore del team, Vazquez, Vitolo e Nasri i distributori di assist per le punte.

HASHTAG GOL – Se dovessimo fotografare i 94 minuti di gioco all’Estadio Municipal de Butarque, useremmo proprio questo hashtag. Ce lo suggerisce Franco Vazquez che segna di testa su cross di Luciano Vietto dopo 25 giri d’orologio. Nasri concorda e raddoppia al 58esimo, Sarabia fucila Serantes e chiude le contese sul 2 – 3. Non bastano al Leganes le marcature di David Timor, di prima intenzione dal limite, e Alexander Szymanowski, che mantiene la concentrazione dinnanzi a Rico. Coach Sampaoli può esultare, ma non dovrà dimenticarsi di porre qualche correttivo alla sua creatura calcistica visto il doppio vantaggio poi sfumato nel giro di 2 minuti.

Condividi