Juninho: «Juventus, puoi vincere la Champions». Su Pjanic…

36
pjanic juventus
© foto www.imagephotoagency.it

Champions League, questa sera c’è Olympique Lione – Juventus: Juninho Pernambucano ha parlato della sfida del Parc OL e del suo ex compagno di squadra Miralem Pjanic, ora in bianconero

Reduce dalla vittoria contro l’Udinese, la Juventus è attesa questa sera dall’esame Olympique Lione, gara in programma alle ore 20:45 al Parc OL e valida per la 3^ giornata della fase a gironi di Champions League. Intervistato da La Gazzetta dello Sport, l’ex OL Juninho Pernambucano ha trattato diversi argomenti, a partire dal suo ex compagno di squadra Miralem Pjanic: «Miralem ha personalità, talento, voglia di imparare. E’ un ragazzo che ha il coraggio che serve per stare al top: già dava l’impressione che sarebbe diventato tra i migliori d’Europa nel suo ruolo. È versatile e ha la qualità per ricoprire tranquillamente le tre posizioni del centrocampo. Ma per me è più un dieci e, se serve, anche una seconda punta. Ha la professionalità dei grandi, quindi non sono sorpreso che sia in un club come la Juventus».

CONTINUA JUNINHO – Prosegue l’ex centrocampista, parlando delle ambizioni di vittoria in Europa della formazione di Allegri: «Certo, è preparata per arrivare alla finale di Champions, e perché no, vincerla. Ha un segreto: un zoccolo di giocatori italiani che ha già fatto la storia. Buffon, Chiellini, Barzagli, ovvero spirito guerriero: nei momenti difficili, anche quando non giocano bene, vincono. Ci sono squadre più forti tecnicamente, ma la Juve ha un grande equilibrio. Un esempio di stabilità, per questo è tra le favorite». Infine, una battuta sul confronto di questa sera: «Certo, la Juve è favorita, ma stia molto attenta… Fekir è eccellente, Lacazette una star, ma chi è cresciuto e ancora crescerà è Tolisso, vero leader. Alla Juve i campioni abbondano. Su tutti, dico Buffon e Chiellini: talento, leadership e voglia di competere. E – conclude a La Gazzetta dello Sport – anche Dybala non calcia male…».

Condividi