Lippi: «I cinesi mi hanno sorpreso»

68
Conte chelsea
© foto www.imagephotoagency.it

L’ex tecnico della Nazionale e del Guangzhou ha parlato dell’arrivo dei capitali cinesi nel nostro campionato e del nuovo corso in Cina.

Marcello Lippi, allenatore, con un passato al Guangzhou e nella Juventus, campione del mondo del 2006 con l’Italia, conosce molto bene i proprietari cinesi e le potenzialità economiche dei grandi investitori asiatici. L’Inter è diventata di proprietà cinese, il Milan dovrebbe diventarlo molto presto. Intervistato da “Il Corriere dello Sport“, il tecnico ha parlato dell’arrivo dei capitali cinesi in Italia: «Non sono sorpreso. Nei miei tre anni al Guangzhou avevo capito benissimo la loro grande voglia di crescere, di voler fare le cose per bene, ma in casa loro».

ABITUATEVI AI CINESI – Prosegue Marcello Lippi: «All’inizio Xu Jiayin, patron del Guangzhou, mi chiesi quanto tempo ci volesse per arrivare a livello di Juve, Milan e Inter e io scherzando gli dissi ‘un pò’ e in così poco tempo hanno già acquistato Milan e Inter. Loro in Cina devono far crescere la base cinese perché non basta prendere i grandi campioni, ad esempio Drogba a Shanghai è arrivato undicesimo. Imprenditori stranieri in Italia? E’ quello che sta succedendo in tutta Europa: anche l’Italia deve prendere coscienza di questa trasformazione mondiale».

Antonio Parrotto
Giornalista sportivo. Non vendo sogni ma solide news. E anche panini, birre e patatine.
Condividi
Articolo precedente
icardi inter wanda naraInter: tutti gli stipendi del 2016/2017
Prossimo articolo
matri-azione-lazio-third-gennaio-2016-ifaSassuolo, Matri: «Questo è il posto giusto al momento giusto»