Liverpool senti Klopp: «A Natale preferisco giocare che stare in famiglia»

80
tottenham dier
© foto www.imagephotoagency.it

Klopp è stato sempre un tecnico sui generis, lo conferma anche stavolta con delle dichiarazioni non scontate. Uno show man, oltre ad essere uno dei migliori allenatori in circolazione

MERRY FOOTBALL – A Liverpool “buon Natale” da oggi in poi si dirà così perchè Klopp ha sempre quel suo grande potere di stravolgere tutto. Stavolta l’ha fatto nel corso di un’intervista esclusiva concessa al Daily Mail: «Giocare nel periodo natalizio? Per me va bene. Amo la mia famiglia, ma scelgo il calcio. Anche se giocare il 28 dicembre, il 31 e poi il 2 gennaio mi porta a pensare che avremo bisogno di 3 squadre».

CAMPIONATI D’EUROPA – Il focus poi si sposta sulle differenze tra i maggiori tornei continentali, esxursus affascinante che ci permette di conoscere il punto di vista di Klopp sulla Premier League così come sulla Liga spagnola. «In Inghilterra le partite sono tutte difficili, a differenza degli altri campionati. Si possono giocare tre partite ravvicinate solo se hai una rosa come quella delle due squadre di Manchester. Il nostro torneo è diverso da quello spagnolo: lì il Barcellona potrebbe giocare la metà delle partite con la squadra B e Messi segnare 5 gol percorrendo 4 chilometri soltanto». Mai banale il nostro Jurgen, d’altronde devi essere per forza uno speciale quando giochi un calcio così diverso da quello degli altri.

Calcionews24
Un redattore di Calcionews24.
Condividi
Articolo precedente
cataldi-lazio-settembre-2015-ifaInter, occhi su Cataldi della Lazio
Prossimo articolo
genoa biraschiRastelli: «Contento del mercato»