Ljajic: «Torino, sono più maturo. Mihajlovic un grande»

142
© foto www.imagephotoagency.it

Un nuovo Adem Ljajic per il Torino: il serbo dice di essere maturato e parla anche del buon rapporto con il suo allenatore e connazionale Sinisa Mihajlovic

Adem Ljajic prende per mano il Torino e lo porta in alto. Può essere l’anno della sua vera e propria esplosione, della maturità di un talento fin qui troppo spesso acerbo. «Io mi sentivo importante anche in altre piazze, ma adesso sono più maturo e sono pronto a prendermi le mie responsabilità. Conosco molto bene Sinisa Mihajlovic, è uno dei grandi allenatori della nostra Serie A. È la terza volta che lavoriamo assieme e si può dire che tra di noi c’è un grande rapporto» ha detto proprio Ljajic.
LE ULTIMISSIME SUL TORINO – Le giocate del serbo stanno cambiando davvero il volto del Torino. Nelle ultime giornate il giocatore ex Fiorentina e Inter sembra un altro rispetto alle ultime annate un po’ grigie, soprattutto in Coppa Italia il suo ingresso è stato decisivo per i granata. «Non ho alcuna paura, a me piacciono le pressioni» è quanto afferma Ljajic stando a La Gazzetta dello Sport, e il Torino si gode la qualità dell’ex romanista sperando che il salto di qualità definitivo avvenga proprio al Toro.

Condividi