Manchester City, l’ironia dei media investe Bravo

85
manchester city
© foto www.imagephotoagency.it

All’indomani della pesante sconfitta al Nou Camp, al centro delle polemiche finiscono Pep Guardiola e Claudio Bravo. Il portiere del Manchester City, reo di una prestazione da cartellino rosso, subisce l’ironia del web e dei media inglesi.

SEND OUT THE CLOWNS – Ad andarci giù pesante è soprattutto il Sun, che in prima pagina piazza la foto dello sciagurato intervento fuori area che è costato a Bravo il rosso diretto, ma soprattutto titola con un impietoso quanto secco gioco di parole: “Clownio“. Non manca l’ironia del web, sui social impazza il tormentone “Bravo, Claudio. Bravo“. Non è passata liscia la figuraccia rimediata in casa del Barcellona, con un 4-0 pesante in termini di classifica e di immagine. Mentre i tifosi del Manchester City ripensano con nostalgia al torinista Hart, il portiere spagnolo voluto da Guardiola nel dopo partita ci ha messo la faccia e ha ammesso di essere il maggior colpevole della disfatta.

PEP E LA FORMAZIONE – L’ira della piazza non risparmia d’altronde lo stesso Pep Guardiola, che in una partita tanto delicata ha fatto a meno di Sergio Aguero. Non uno qualsiasi, ma il tecnico spagnolo ha motivato la scelta con la strategia di piazzare un centrocampista in più: tattica accorta solo sulla carta, visto che Messi e compagni hanno prevalso in parità numerica e poi passeggiato dopo l’uscita di Bravo.

Condividi