Mourinho: «Wenger? Un giorno gli spaccherò la faccia»

76
mourinho manchester united
© foto www.imagephotoagency.it

Mourinho – Wenger, volano ancora insulti pesanti e il portoghese avrebbe minacciato il tecnico dell’Arsenal. Tra i due non è mai corso buon sangue: già nel 2014 stavano venendo alle mani a bordo campo

I due non si sono mai piaciuti, ma la loro rivalità adesso rischia di travalicare i confini sportivi: i contendenti sono José Mourinho, allenatore del Manchester United, ed Arsene Wenger, allenatore dell’Arsenal. Da anni i due si punzecchiano a distanza (ma non solo), adesso però la cosa potrebbe sfuggire di mano al portoghese, che avrebbe rivelato ad un giornalista, Bob Beasley, autore del libro “Up close and personal”, di prossima uscita, qualcosa di molto forte: «Un giorno mi ritroverò davanti Wenger fuori da un campo di calcio e gli spaccherò la faccia». La rissa è servita, ma tra il portoghese e il francese ormai va così.

MOURINHO VS. WENGER: I PRECEDENTI – Per esempio, già qualche settimana fa, Wenger aveva attaccato la politica trasferimenti di Mourinho affermando che spendere 120 milioni di euro per un solo giocatore (Paul Pogba) era una mossa da folli. Mesi prima invece proprio Mourinho aveva detto che Wenger è un fallito, uno dei più grandi perdenti della storia del calcio a giudicare dai trofei vinti. Nel 2014, quando il portoghese era alla guida del Chelsea, i due finirono persino per venire quasi alle mani a bordo campo. Dalle parole ai fatti.

Michele Ruotolo
Classe '88, capo-redattore e responsabile editoriale di Calcionews24. Spesso mi contraddico.
Condividi
Articolo precedente
napoli - benficaMilik: «Napoli, sono qui anche grazie a Sarri»
Prossimo articolo
arbitroAIA, Nicchi: «Con me arbitri più forti dopo Calciopoli»