Mancini sull’addio all’Inter: «Fatto di dignità. Con la Roma…»

mancini
© foto www.imagephotoagency.it

Tra l’addio ad agosto all’Inter ed un futuro tutto da scrivere: torna a parlare Roberto Mancini, che ai microfoni di Radio Incontro Olympia ha commentato la possibilità di un suo approdo alla Roma, ma non solo

Roberto Mancini è pronto a ripartire. Dopo l’addio all’Inter, il tecnico di Jesi è sul mercato e nelle ultime settimane si è parlato di un suo possibile approdo alla Roma. Ecco il commento del diretto interessato ai microfoni di Radio Incontro Olympia: «Futuro? L’anno sabbatico terminerà quando troverò una squadra. Roma? Mai incontrato alcun dirigente della Roma, spero di avere una opportunità all’estero perché è più divertente, si impara una nuova cultura. Mi piacerebbe anche la Bundesliga, è una esperienza diversa». Successivamente, un commento sulla separazione con l’Inter a pochi giorni dall’inizio del campionato: «Non c’erano più i presupposti per andare avanti insieme, uno ha una dignità. Non potevo accettare, ho detto basta. Un ritorno in futuro? Non si sa mai nella vita. I nuovi proprietari mi avevano fatto una proposta triennale per restare, ma non capivo con chi dovevo parlare ed era difficile in una situazione del genere poter fare la squadra. Non c’era lo spirito giusto per proseguire insieme, mi spiace perché la squadra sarebbe arrivata tra le prime tre se avessimo fatto le cose giuste. Le cose ora stanno andando male, ma non è giusto fare di tutta un’erba un fascio. Anzi: chi prenderà i giocatori dell’Inter farà un grande affare».

Condividi