Mandzukic l’amuleto della Juventus: che numeri per Mario!

calciomercato juventus mandzukic offerta
© foto www.imagephotoagency.it

Il segreto della nuova Juventus di Massimiliano Allegri? Mario Mandzukic! Numeri impressionanti per il croato: quando segna lui, la Juve vince sempre!

La Juventus ha liquidato la pratica Genoa con un netto 4 a 0. In gol Munoz (autogol), Dybala, Mandzukic e Bonucci. A far notizia non è il quarto autogol stagionale che facilita la vita alla Juventus, non è il terzo gol stagionale di Leo Bonucci o l’ennesima prestazione monstre di Paulo Dybala, a far notizia è la rete di Mario Mandzukic! Sembrerà un paradosso ma è così! Il centravanti croato, passato a macinare km su km sulla fascia sinistra dopo il passaggio dal 3-5-2 al 4-2-3-1, aveva trovato una maglia da titolare ma aveva smarrito la via del gol: solo un gol in campionato con il nuovo modulo (a febbraio, nel match di recupero con il Crotone), gli altri 4 in Serie A erano arrivati con il vecchio atteggiamento tattico, quello probabilmente più congeniale a Mario. L’azione del gol del croato è l’emblema del cambiamento del calciatore ex Atletico Madrid, Wolfsburg e Bayern Monaco: recupera palla vicino alla bandierina della sua area di rigore, fa ripartire l’azione, si invola per 50 metri palla al piede, crossa, e poi approfitta della ribattuta della difesa genoana per tornare al gol! Mario ha realizzato solo 8 gol in questa stagione e non sono grandi numeri per uno che per cinque stagioni in carriera ha segnato almeno 20 reti stagionali ma è un vero e proprio portafortuna!

MARIO MANDZUKIC FA TUTTO ED E’ ANCHE UN AMULETO – Come riferito da “Opta” Mario è anche un amuleto per la formazione di Allegri: la Juventus ha sempre vinto quando Mario Mandzukic ha segnato! Il centravanti croato è andato in rete in 20 match, in tutte le competizioni, regalando sempre la vittoria ai bianconeri. Il calciatore bianconero dà grande equilibrio alla formazione bianconera, è stato lodato da tutti i suoi compagni (ieri Khedira ha chiesto ai compagni della panchina di alzarsi in piedi dopo l’uscita dal campo) ed è un idolo incontrastato dei tifosi. Così Barzagli su Marione: «Mario si fa veramente in due. Ci sta dando tanto a livello emotivo e di fisicità, poi oggi ha trovato anche il gol, quindi siamo davvero contenti». Mister no good insomma fa tutto, è anche un amuleto, ma non chiedetegli di…sorridere!

Condividi