Maran: «Il Chievo non si è scansato»

51
maran chievo
© foto www.imagephotoagency.it

Si è giocata allo Stadio Marcantonio Bentegodi Chievo – Juventus per la dodicesima di Serie A: le parole di Rolando Maran alla fine della gara, che i suoi hanno perso due a uno

Il Chievo Verona di Rolando Maran non si è scansato. In casa contro la Juventus i clivensi hanno messo in campo grinta e coraggio ma hanno perso due a uno per la dodicesima giornata di Serie A. Il tecnico dei clivensi ha parlato in zona mista alla fine della partita, di seguito le sue parole alle diverse emittenti.

CHIEVO, MARAN A RAI SPORT – «Ci siamo riscattati, a Crotone abbiamo giocato la nostra gara più brutta. Volevamo punti ma avevamo davanti la Juventus. Questi sono forti e la magia di Pjanic ha complicato tutto, dal primo all’ultimo minuto siamo stati bravi. Quando si gioca contro la Juve ci sta di giocare bene e di non vincere. All’ultimo minuto mi sono arrabbiato per un vantaggio dato dall’arbitro che non ho capito. Era una punizione che secondo me ci stava, ma basta polemiche. Scansarsi? Non lo facciamo, sappiamo di giocare contro le big ma non dobbiamo avere paura, dobbiamo solo fare i conti con il fatto di avere di fronte una rivale più forte».

Condividi