Maran: «Chievo terzo, mi viene da ridere»

29
Maran Chievo Verona
© foto www.imagephotoagency.it

Se uno guarda la classifica di Serie A e vede il Chievo Verona terzo magari può iniziare a ridere, come è successo all’allenatore Rolando Maran

Rolando Maran gongola, la contentezza dell’allenatore del Chievo in questo momento non si misura. Si dirà che la Serie A è ancora lunga e c’è tempo per qualsiasi sorpresa però vedere il Chievo Verona al terzo posto in classifica riporta ai tempi di Luigi Delneri di quindici anni fa. «L’obiettivo resta sempre quello, perché dobbiamo puntare alla salvezza. Se guardo la classifica e vedo che siamo al terzo posto, sono felice da un lato mentre dall’altro mi viene proprio da ridere» è quanto afferma il tecnico clivense Rolando Maran.

L’ANALISI DI MARAN – «Le punte prima o poi riusciranno a trovare il gol ma sono comunque contento del lavoro che fanno per la squadra, dei compiti che svolgono anche esulando dall’attacco. Se segnano i centrocampisti e i difensori è anche perché i miei attaccanti aprono loro gli spazi» ha continuato Maran, stando a Tuttosport, prima di chiudere: «Noi siamo una squadra molto matura, sappiamo stare bene in partita. La squadra gestisce le sfumature della gara, sa quando è il momento giusto per affondare. Sappiamo colpire così sia su palla da fermo e sappiamo bene sia difendere sia attaccare».

 

Gianmarco Lotti
Giornalista sportivo toscano vivente, amante del calcio come cultura. Nel 2010 è stato inserito nella lista dei migliori calciatori nati dopo il 1989 stilata da Don Balón.
Condividi
Articolo precedente
milan badelj fiorentina borja valeroFiorentina, due spine: Borja Valero e Badelj
Prossimo articolo
massimo oddo campagnaroCampagnaro tranquillizza Pescara: «I punti arriveranno»