Marchetti polemico: «Non sono finito. Certe critiche danno fastidio»

54
marchetti lazio
© foto www.imagephotoagency.it

Il portiere della Lazio, Federico Marchetti, ha risposto polemicamente ad alcune domande, togliendosi qualche sassolino dalle scarpe

Federico Marchetti va al contrattacco. Il portiere ha difeso i pali della Lazio contro il Sassuolo, sfida vinta per 2 a 1 dai biancocelesti, ma a fine partita ne ha approfittato per togliersi qualche ‘sassuolino’ dalle scarpe. Queste le parole del portiere a “Lazio Style Channel“: «La vittoria di oggi ci dà fiducia e morale e consapevolezza. Soprattutto ci dà una cosa fondamentale: il senso del lavoro del sacrificio. Lavorare e lottare insieme ripaga, fino a quando avremo questa mentalità sarà dura per tutti. Sabato sarà un banco di prova importante. Parata su Defrel? Loro sono stati bravi a sfruttare la nostra iniziale leggerezza.Nel secondo tempo siamo entrati con un piglio diverso, la partita si è messa a nostro vantaggio dopo i due gol».

LE CRITICHE – Prosegue Marchetti: «Se avessimo fatto la prestazione di Cagliari non sarebbe bastata oggi e siamo entrati con la testa giusta. Io finito? Non penso che due partite storte possano essere sentenza per un giocatore che in questi anni ha dato tanto, facendo cose buone e dimostrando personalità. Sono rimasto sempre tranquillo. Il campionato è ancora lungo e ho voglia di dimostrare di essere ancora un portiere importante. Danno fastidio certi giudizi o commenti secondo cui sarei un portiere arrivato».

 

Condividi