Mihajlovic: «Vinciamo anche quando non giochiamo bene»

149
mihajlovic torino baselli de silvestri
© foto www.imagephotoagency.it

Le parole di Sinisa Mihajlovic, tecnico del Torino, a seguito del match con il Chievo Verona, terminato 2-1 in favore dei granata

Sinisa Mihajlovic, allenatore del Torino, ha parlato ai microfoni a seguito della vittoria conquistata contro il Chievo Verona, nel match valido per la quattordicesima giornata di Serie A Tim. Queste le parole del tecnico granata a Sky Sport: «Oggi è stato difficile, ma per noi era fondamentale vincere per la classifica e perché il Chievo è stata la squadra che più ci ha messo in difficoltà in casa. Oggi non stiamo stati belli, ma cinici e concreti. Se vinci due partite con Crotone e Chievo non giocando bene, vuol dire che qualcosa sta cambiando. Dobbiamo ricominciare a fare bene perché in questo modo non le vinciamo tutte»

MIHAJLOVIC CONTINUA – «Per alcune parti del match, il Chievo ha giocato meglio e se avessero pareggiato non avrebbero rubato nulla. Il quarto posto? Già ad inizio stagione ho detto che il nostro obiettivo è l’Europa. La mancata sostituzione di Iago Falque? Se serve quello, faccio scaldare tutta la panchina dal primo minuto. Comunque stiamo lavorando sulle fondamenta: principi di gioco e morali. L’atteggiamento e l’approccio alla partita devono essere sempre gli stessi. Una volta acquisite queste nozioni, capiremo come gestire meglio la palla e le situazioni di gioco. I ragazzi, però, sono giovani, quindi c’è tempo».

 

 

Condividi