Milan all’attacco: da Belotti a Kalinic, passando per Aubameyang

kessie montella ricardo rodriguez milan
© foto www.imagephotoagency.it

Il Milan sogna due colpi in attacco: Montella vuole Kalinic, la dirigenza ci prova per Belotti

Il Milan è alla caccia di un attaccante: la partenza ufficiale di Lapadula verso il Genoa e il probabile addio di Carlos Bacca aprono nuovi scenari di mercato. Alla corte di Montella potrebbero arrivare due colpi in avanti. Il tecnico starebbe pensando a rinunciare al suo canonico 4-3-3 per un Milan a due punte con il 3-5-2. A quel punto una sola punta non basterebbe, ma vediamo la classifica delle preferenze. Il più richiesto dal tecnico è Nikola Kalinic. Il centravanti croato piace molto a Montella che lo conosce bene e lo ritiene perfetto per il suo gioco, centravanti tattico e di manovra ma con un ottimo senso del gol.

Il sogno della società invece si chiama Andrea Belotti: un colpo ad effetto per il centravanti italiano del momento e del futuro. Il Torino si è blindato con la clausola da 100 milioni di euro ma l’accoppiata Fassone-Mirabelli non si è fatto intimidire da questa cifra e sta provando ad affondare il colpo. Sullo sfondo resta l’interesse per Aubameyang ma l’indecisione del giocatore, unite alle esose richieste di ingaggio portate avanti dal suo procuratore, hanno raffreddato questa pista.

Condividi