Milan, aumento di capitale: il budget per il mercato

fassone calciomercato milan
© foto www.imagephotoagency.it

Il Milan concentrato sulla prossima sessione di calciomercato: la nuova società convoca l’assemblea per l’aumento di capitale, utile per la prossima campagna acquisti

La nuova proprietà del Milan ha ereditato una situazione di certo non facile, il rosso maturato a dicembre 2016 sarà coperto con un aumento di capitale di sessanta milioni di euro e, in caso di necessità, ci sarà modo di usufruire di altri sessanta milioni. La prossima assemblea dei soci si terrà giovedì 18 maggio in prima convocazione e venerdì 19 in seconda e quello dell’aumento di capitale sarà uno dei temi più dibattuti. Il cda quindi potrà deliberare ulteriori aumenti in più tranche qualora lo ritenesse necessario. Tra le novità del Milan, scrive La Gazzetta dello Sport, c’è quella riguardante la chiusura del bilancio: sotto la guida di Berlusconi si chiudeva a fine dicembre seguendo l’anno solare, adesso invece si seguirà la stagione calcistica e la chiusura sarà il 30 giugno.

Milan: arriva l’aumento di capitale

Il nuovo Milan è pronto ad entrare in azione in vista della prossima sessione di calciomercato. Secondo quanto rivelato da Il Sole 24 ore, infatti, questa mattina in Gazzetta Ufficiale è apparso l’avviso per la convocazione dell’assemblea, prevista tra qualche settimana. Durante l’assemblea si delibererà l’aumento di capitale del club – si parla di circa 100 milioni di euro – che servirà per garantire i mezzi necessari alla gestione della prossima campagna acquisti della società rossonera. La nuova proprietà, dunque, sta cominciando a muoversi…

Condividi