Milan-Biglia, ecco l’altro colpo? Fumata quasi grigia

rigori serie a biglia lazio
© foto www.imagephotoagency.it

Milan-Biglia, incontro in corso a Roma con il duo rossonero Fassone-Mirabelli: sarà il play argentino il regalo per Montella? Ma occhio a Keita. Fumata quasi grigia… – 23 maggio, ore 8.30

La fumata dopo il summit è grigia, forse. Il Milan infatti vuole Biglia ma anche Keita (per cui deve lottare con la Juventus) e, stando a Il Corriere dello Sport, avrebbe offerto quaranta milioni di euro per averli in coppia. La Lazio però non ci sente se si parla di quelle cifre e rilancia: vuole cinquantacinque milioni di euro. Trenta sarebbero per Keita, venticinque per Biglia. Al massimo i capitolini possono fare uno sconto di cinque milioni di euro e scendere a cinquanta totali, dieci in più di quelli messi sul piatto dal Diavolo. Il dialogo comunque è aperto e il Milan ha fatto un passo in avanti nella corsa sia a Biglia che a Keita.

Milan-Biglia: summit a Roma con la Lazio

Milan-Biglia, potrebbe essere proprio il regista di centrocampo argentino della Lazio il pezzo che manca al mosaico del calciomercato rossonero per la stagione 2017/2018. Dopo le visite mediche di questa mattina del difensore del Villareal, Musacchio, e le numerose indiscrezioni sull’arrivo ormai prossimo sia di Ricardo Rodriguez che di Franck Kessie, è Lucas Biglia il nome preferito dal duo Fassone-Mirabelli per regalare un playmaker di centrocampo a Vincenzo Montella. Quest’oggi, Fassone e Mirabelli sono a Roma, come ripreso da Premium Sport, e in programma c’è un incontro con la Lazio sia per discutere della situazione di Biglia che di quella di Keita Balde Diao. L’attaccante senegalese piace e non poco alla dirigenza del Milan, ma c’è da battere la concorrenza della Juventus che ha ormai messo nel radar l’attaccante della Lazio. Dopo il vertice odierno, infatti, ci sarebbe già stato un incontro segreto tra il Milan e l’agente di Biglia e proprio l’argentino in questo momento sembra il più quotato a vestire la maglia rossonera per il prossimo anno, avendo un solo anno di contratto prima della naturale scadenza.

Condividi