Milan – Sino Europe Sports: coinvolta la China Construction Bank

215
© foto www.imagephotoagency.it

Anche la China Construction Bank coinvolta nel passaggio di proprietà del Milan: Li Yonghong si sarebbe rivolto alla CCB e a un altro istituto per dei prestiti

Mentre una parte di Cina ignora chi sia Li Yonghong, c’è un’altra fetta di Paese che conosce il possibile nuovo proprietario del Milan: di sicuro la China Construction Bank il suo nome lo ha sentito di recente. Li infatti è di nuovo sulla cresta dell’onda, avrebbe richiesto due prestiti uno dei quali proprio alla CCB mentre l’altro a un istituto della Cina dell’est. Si tratta di una richiesta di finanziamento simile a quella di Mr. Bee con China Citic Bank dello scorso anno.

CCB E MILAN – A riportarlo è Il Sole 24 Ore, secondo cui ci sono voci qualificate sulla continua ricerca di capitali da parte di Sino Europe Sports. L’operazione Milan potrebbe vivere infatti di prestiti bancari e al momento, qualche settimana prima del closing definitivo, c’è solo un’aria di attesa da parte del Milan e dei nuovi dirigenti come Marco Fassone. Il Milan passerà a Sino Europe Sports ma per i soldi c’è da aspettare, ne sa qualcosa la China Construction Bank.

Condividi