Milan-Conti, passi in avanti: l’Atalanta pone le condizioni

conti italia
© foto www.imagephotoagency.it

L’agente del terzino ha parlato del futuro del suo assistito, lanciando un messaggio ai club. Milan-Conti, le parole di Giuffredi. Passi in avanti nella trattativa – 20 giugno

Passi in avanti nella trattativa tra Milan e Conti. Ieri è andato in scena un primo incontro tra Percassi e Fassone. Il Milan ha offerto 20 milioni, l’Atalanta chiede almeno 25 milioni (la richiesta è di 28 ma si può chiudere con 3 milioni di sconto). Niente prestito con obbligo di riscatto come avvenuto nella trattativa per Kessiè: l’affare si farà solo a titolo definitivo. Il Milan ha inserito nell’affare anche Paletta e Lapadula ma non c’è intesa sulle valutazioni dei due rossoneri. L’Atalanta vorrebbe alcuni giovani come Felicioli e Pessina.

Milan-Conti, il messaggio dell’agente: «Ci sono tante offerte» – 19 giugno, ore 15.15

Il Milan ha da tempo messo gli occhi su Andrea Conti, terzino destro classe 1994 di proprietà dell’Atalanta. Il laterale di Gasperini ha ancora un contratto con la Dea ma ha già raggiunto un’intesa con il Milan. Manca però l’accordo tra i due club e Giuffredi, procuratore del giocatore dell’Atalanta, ha lanciato un messaggio ai due club. Così Giuffredi a “Radio Kiss Kiss” su Milan-Conti: «Noi vogliamo che l’affare vada in porto e stiamo lavorando affinché si riescano a raggiungere i giusti equilibri. Sono arrivate diverse offerte all’Atalanta, anche offerte più alte da altri club, e c’è bisogno che le parti si vengano incontro per chiudere la trattativa».

Condividi