Milan, Curva Sud: «Tornano gli striscioni di Fossa e Brigate»

204
milan tifosi
© foto www.imagephotoagency.it

Milan: tornano in curva contro l’Udinese gli striscioni degli ex gruppi di tifosi Fossa dei Leoni e Brigate rossonere, ma per ora solo come omaggio. Ecco il comunicato emanato ieri dalla Curva Sud rossonera

Con un comunicato, nella giornata di ieri, la Curva Sud del Milan ha annunciato il ritorno per la partita di oggi contro l’Udinese, il ritorno tra le gradinate degli striscioni rappresentanti i gruppi ultras Fossa dei Leoni e Brigate Rossonere. I due gruppi ultras, predecessori dell’attuale Curva Sud, si erano sciolti qualche anno fa: il primo, nel 2005, in seguito ad una polemica riguardante la presunta vicinanza alla Digos, inaccettabile secondo le logiche dei tifosi italiani. Il secondo invece, pochi mesi dopo, per confluire proprio nell’attuale Curva Sud.

MILAN: IL COMUNICATO CURVA SUD – «Dalla partita con l’Udinese, esporremo nel settore del primo anello blu, i due striscioni dedicati ai gruppi che hanno fatto la storia della curva prima di noi, Fossa dei Leoni e Brigate Rossonere. Gli striscioni dei due gruppi storici riporteranno le date di nascita e scioglimento, per rendere omaggio alla loro storia. Vogliamo chiarire sin d’ora che non sarà prodotto nessun genere di materiale dei due gruppi e non si tratterà di una presenza ultras. La parte ultras sarà sempre rappresentata su entrambi gli anelli da Curva Sud ed i suoi sottogruppi. La scelta di fare questo tipo di omaggio è stata presa consultando in varie riunioni i membri dei gruppi e avendo il loro consenso ed appoggio, per un’iniziativa che renderà il doveroso tributo alla gloriosa storia della Curva».

Michele Ruotolo
Classe '88, capo-redattore e responsabile editoriale di Calcionews24. Spesso mi contraddico.
Condividi
Articolo precedente
caprariCaprari: «Penso al Pescara e voglio l’Inter»
Prossimo articolo
baldissoni romaRoma, addio Olimpico? Non ci sono alternative, tranne…