Milan-Empoli 1-2: pagelle e tabellino

calciomercato milan
© foto www.imagephotoagency.it

Milan-Empoli, Serie A 2016/2017, 33ª giornata: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Per la 33ª di Serie A da San Siro si è giocata Milan-Empoli. Clamorosamente gli azzurri hanno vinto due a uno dopo una partita pazzesca: vantaggio Empoli al 41′ con Mchedlidze che segna di testa (e nella ripresa si fa male); raddoppio toscano con Thiam nella ripresa e poi Lapadula accorcia a venti dalla fine con un bel sinistro. In mezzo un rigore sbagliato da Suso e mille altre emozioni!

MILAN-EMPOLI: CLICCA QUI PER AGGIORNARE

Milan-Empoli 1-2: pagelle e tabellino

MARCATORI: pt 41′ Mchedlidze (E), st 22′ Thiam (E), 27′ Lapadula (M)

MILAN (4-3-3) – Donnarumma 6.5; Calabria 6.5, Zapata 4, Paletta 5, De Sciglio 4.5 (st 26′ Ocampos 6); Pasalic 6, Sosa 5, Mati Fernandez 4.5 (st 18′ Bacca 6); Suso 4 (st 42′ Honda s.v.), Lapadula 6, Deulofeu 4. A disposizione: Storari, Gomez, Romagnoli, Vangioni, Kucka, Locatelli, Montolivo, Poli, Cutrone. Allenatore: Montella 4.5.

EMPOLI (4-3-1-2) – Skorupski 7; Laurini 6.5 (st 20′ Zambelli 5.5), Bellusci 7, Barba 6.5, Pasqual 6; Mauri 5.5 (st 12′ Tello 6), Diousse 6, Croce 7; El Kaddouri 7.5; Mchedlidze 6.5 (st 8′ Maccarone 6), Thiam 6. A disposizione: Pugliesi, Pelagotti, Dimarco, Veseli, Costa, Zajc, Pucciarelli, Marilungo. Allenatore: Martusciello 8.

ARBITRO: Gavillucci di Latina

NOTE: ammoniti Sosa (M), De Sciglio (M), Thiam (E), Tello (E), Lapadula (M), El Kaddouri (E), Bellusci (E). Suso sbaglia un rigore (parato) al 14′ st

MILAN – IL PEGGIORE

Cristian Zapata 4: Una settimana fa il salvatore della patria era questo colombiano sbucato in mezzo a una difesa ferma e in attesa del fischio finale. Sette giorni di beatitudine, poi oggi il calcio si è ricordato della mediocrità di Zapata. Inizia la partita con appoggi qua e là con la potenza settata a livello zero, poi lancia El Kaddouri che sbaglia il gol del possibile uno a zero e infine riesce a far segnare Mchedlidze e Thiam marcandoli con la grinta con cui si guarda l’orizzonte.

MILAN – IL MIGLIORE

Davide Calabria 6.5: Nel Milan sono in pochi a meritarsi la sufficienza, e paradossalmente il più in luce è quello che ha di fronte l’avversario peggiore, ovvero Croce. Nel primo tempo tutte le palle migliori partono dai suoi piedi, perché è l’unico terzino rossonero a saper crossare. Nella ripresa gioca a trazione anteriore ma si fa vedere meno, rimanendo comunque il giocatore migliore del Diavolo oggi, nonché il più attento in difesa.

EMPOLI – IL PEGGIORE

José Mauri 5.5: Difficile trovare un peggiore per l’Empoli oggi, ma Mauri è sembrato un po’ prevedibile e lento in qualche circostanza. Non era al meglio della forma ma non ha sfigurato, soprattutto se si pensa che è del Milan, la squadra che lo ha prestato per tenersi Sosa o Mati Fernandez, per dire. L’unico giocatore dell’Empoli a soffrire, ma ci saranno giorni migliori. Magari proprio al Milan…

EMPOLI – IL MIGLIORE

Omar El Kaddouri 7.5: Da quando è a Empoli, il Marocco ha messo nel mirino la cittadina toscana proprio per El Kaddouri tempestando di commenti “no El Kaddouri no like” le pagine fan azzurre. Oggi è stata la riprova che senza il marocchino l’Empoli non girerebbe in avanti come sta facendo, con successo, nelle ultime settimane. Crossa, dà in verticale, salta l’uomo, tira, fornisce l’assist a Mchedlidze: finalmente si è svegliato e Martusciello gongola.

Milan-Empoli: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – La ripresa è scoppiettante anche se il Milan inizia con andamento lento. Al decimo però si prende un rigore che Suso spreca malamente calciando centrale e trovando un super Skorupski anche sulla respinta. Il Diavolo ci prova specialmente da fuori ma presta il fianco alle ripartenze empolese e Maccarone, entrato per un infortunato Mchedlidze, tocca di testa per Thiam che al 22′ segna la sua prima rete in Serie A. Il Milan non ci sta ma rischia un minuto dopo il tris di Maccarone, Donnarumma è attento. Il gol dei locali arriva con Lapadula a un quarto d’ora dalla fine, sinistro chirurgico che va all’angolino. A due dalla fine però ancora Maccarone ha la chance per segnare ancora, Donnarumma compie un intervento che da solo vale il prezzo del biglietto. Nel finale il Milan ci prova ancora ma al novantesimo esatto Ocampos centra una traversa clamorosa con un tiro di sinistro potentissimo.

45+8′ Clamoroso, Milan 1-2 Empoli. Finita!

45+7′ Saltano gli schemi, Thiam ha l’occasione per chiuderla ma Donnarumma in 1vs1 lo blocca!

45+6′ Giallo per Bellusci per proteste.

45+5′ Ancora Pasalic, cross di Deulofeu da destra e il croato manda fuori di testa.

45+2′ Pasalic si mangia un gol fatto! Da due metri scivola e non tira, tocca per ultimo e manda out!

45+1′ Inizia il primo dei sette minuti di recupero.

45′ Clamorosa chance, la traversa nega il 2-2 a Ocampos su un tiro violento dal limite dell’area piccola!

44′ El Kaddouri trattiene Pasalic, giallo.

42′ Fuori uno spento Suso, dentro Honda.

41′ Donnarumma compie una parata mostruosa su Maccarone, che occasione! Super parata su un tiro da cinque metri!

37′ Parte Lapadula su tocco di Sosa, Tello respinge. Poco prima proprio Tello era stato ammonito. Giallo anche per Lapadula per proteste.

35′ Scelta insolita di Gavillucci: Skorupski tiene troppo palla in mano ed è punizione a due in area.

34′ Ancora Deulofeu si rende pericoloso, crossa in mezzo ma non è giornata: Skorupski para.

30′ Deulofeu crossa basso da destra, Skorupski sulla linea la toglie dai piedi di Pasalic.

27′ GOL DEL MILAN! Lapadula la riapre con un bel sinistro chirurgico all’angolo dopo un’azione personale!

26′ Tra i fischi esce De Sciglio, dentro Ocampos.

24′ Maccarone sfiora un clamoroso due a zero: tiro dal limite, Donnarumma para.

22′ GOL DELL’EMPOLI! Lancio da destra, Maccarone tocca di testa per Thiam che stoppa e scarica in gol!

20′ Skorupski compie una parata strepitosa! Grande parata su tocco di De Sciglio dopo un angolo! Poi l’Empoli compie una sostituzione: Laurini esce, entra Zambelli.

18′ Milan a trazione anteriore: fuori Mati, dentro Bacca.

17′ Suso spreca l’ennesima palla gol, su passaggio di Deulofeu stoppa invece di tirare di destro e viene murato.

14′ SKORUPSKI PARA! Suso calcia centrale e il portiere para, poi è super anche sulla respinta!

13′ Rigore per il Milan. Deulofeu crossa, Lapadula tira e il portiere para ma sulla respinta travolge Pasalic e Gavillucci fischia.

12′ Altro cambio per l’Empoli: Mauri esce, Tello entra.

11′ Ammonizione per Thiam dell’Empoli.

10′ Suso per Lapadula, che stoppa al limite e si gira per tirare: conclusione lenta e Skorupski para.

9′ Suso salta due uomini e calcia da lontano, stesso copione: palla lenta e fuori.

8′ Mchedlidze infortunato, esce in barella. Al suo posto Maccarone.

6′ Azione del Milan da sinistra, Deulofeu tocca indietro per Mati Fernandez che va al tiro di prima intenzione, palla fuori.

3′ De Sciglio ammonito per fallo su Laurini, era diffidato.

1′ Gavillucci fischia Milan-Empoli riparte. Nessun cambio.

SINTESI PRIMO TEMPO – Il primo tempo si chiude col vantaggio dell’Empoli, un uno a zero tutto sommato meritato dato che il Milan ha tirato spesso ma sempre da lontanissimo e gli azzurri sono andati vicini al gol con occasioni più nitide. Nei primi venti minuti è Suso a calciare spesso, ma dalla distanza: Skorupski ha sempre parato senza grossi problemi. A metà primo tempo Zapata la combina e lancia El Kaddouri, ci pensa Donnarumma a salvare sul tocco dell’africano. Nel nulla, al 41′ l’Empoli segna dopo un corner conquistato grazie a una delle sue buone trame. Dall’angolo El Kaddouri trova la testa di Mchedlidze che insacca e si va riposo sullo 0-1.

45+2′ Gavillucci fischia la fine del primo tempo Milan 0-1 Empoli.

45′ Milan addormentato, forse il peggior primo tempo della stagione. Sono due minuti di recupero.

41′ GOL DELL’EMPOLI! Mchedlidze di testa batte Donnarumma su corner magistrale di El Kaddouri!

40′ Croce gioca bene sulla sinistra, tacco per Pasqual che crossa basso e Zapata sfiora l’autogol in scivolata ma manda in angolo.

36′ Ennesimo tiro da fuori area di Suso, che ci prova da trenta metri ma Skoruspki è ancora attento.

34′ Tiro dalla distanza del Milan, Sosa impegna Skorupski che blocca.

33′ El Kaddouri cerca Croce in area, tocca un difensore del Milan e Donnarumma può bloccare sventando il pericolo.

29′ Contropiede del Milan, Lapadula potrebbe darla a Deulofeu che sovrappone ma tira da fuori area e calcia male a lato.

27′ L’Empoli ci crede e va ancora al tiro. El Kaddouri calcia forte da fuori, Donnarumma para con una mano.

26′ Calcio d’angolo pericoloso di El Kaddouri, Donnarumma esce e smanaccia.

23′ Sosa va largo da Calabria, cross di prima e Lapadula manca ma Deulofeu colpisce violento al volo ed è Laurini a respingere.

21′ Fallo di Sosa a centrocampo, giallo. Salterà Crotone-Milan.

20′ Errore clamoroso di Zapata che sbaglia il retropassaggio, arriva El Kaddouri ma il tocco viene parato da Donnarumma in uscita.

19′ Corner di Sosa, Paletta salta su tutti e colpisce di testa ma schiaccia lentamente e Skorupski la prende.

14′ Deulofeu da sinistra si accentra e calcia: pallone a lato.

13′ Azione avvolgente del Milan: Suso a Calabria che da destra crossa basso, Lapadula calcia col destro ma impatta male e Skorupski para.

12′ Si vede anche l’Empoli. Da lontano Thiam punta Paletta e calcia strozzando, palla lenta all’angolino dove Donnarumma blocca.

11′ Terzo tiro del match, terzo tiro di Suso. Ancora Deulofeu al limite per il connazionale, botta di sinistro alta.

8′ Azione simile e finale quasi identico: Deulofeu da sinistra si accentra e dà a Suso, tiro leggermente più forte ma Skorupski è attento.

7′ Appoggio di Mati Fernandez per Suso al limite, tiro dello spagnolo non potentissimo e Skorupski para agilmente.

4′ Percussione di Croce, il centrocampista guadagna un corner ma sbracciando colpisce al collo Calabria: il giovane finisce a terra ed entra lo staff medico ma viene ristabilita subito la normalità.

1′ Gavillucci fischia l’inizio del match: parte Milan-Empoli.

Poco prima del match il minuto di silenzio per Michele Scarponi.

I due derby sono ormai un ricordo, così come quei gol decisivi all’ultimo secondo di recupero. Vincenzo Montella e Giovanni Martusciello, uniti da un passato comune, adesso si sfidano per l’Europa e la salvezza a San Siro nella trentatreesima di Serie A. Ecco Milan-Empoli.

Milan-Empoli: formazioni ufficiali

MILAN (4-3-3) – Donnarumma; Calabria, Zapata, Paletta, De Sciglio; Pasalic, Sosa, Mati Fernandez; Suso, Lapadula, Deulofeu. A disposizione: Storari, Gomez, Romagnoli, Vangioni, Honda, Kucka, Locatelli, Montolivo, Poli, Bacca, Cutrone, Ocampos. Allenatore: Montella.

EMPOLI (4-3-1-2) – Skorupski; Laurini, Bellusci, Barba, Pasqual; Mauri, Diousse, Croce; El Kaddouri; Mchedlidze, Thiam. A disposizione: Pugliesi, Pelagotti; Zambelli, Dimarco, Maccarone, Veseli, Costa, Zajc, Pucciarelli, Tello, Marilungo. Allenatore: Martusciello.

Milan-Empoli: probabili formazioni e prepartita

Montella, ex di turno, può fare di nuovo affidamento su Pasalic dopo la squalifica e deve scegliere se mettere Bacca o Lapadula. Dubbi in difesa, Romagnoli non è al meglio e potrebbe lasciare il posto a Paletta: i dubbi saranno sciolti solo a pochi minuti dall’inizio. Dalla parte opposta Martusciello recupera Dioussé dopo il turno di stop ma perde Buchel, per il quale si è registrato un malore in allenamento e quindi non è stato convocato dopo il ricovero e una notte in ospedale. Al posto dell’ex senese giocherà José Mauri.

MILAN (4-3-3) – Donnarumma; Calabria, Zapata, Romagnoli, De Sciglio; Kucka, Sosa, Mati Fernandez; Suso, Bacca, Deulofeu. In panchina: Storari, Plizzari, Vangioni, Gomez, Antonelli, Paletta, Locatelli, Poli, Pasalic, Ocampos, Honda, Lapadula. Allenatore: Montella.
EMPOLI (4-3-1-2) – Skorupski; Veseli, Bellusci, Barba, Pasqual; Mauri, Dioussé, Croce; El Kaddouri; Thiam, Mchedzlidze. In panchina: Pelagotti, Pugliesi, Dimarco, Laurini, Costa, Zambelli, Zajc, Tello, Buchel, Marilungo, Pucciarelli, Maccarone. Allenatore: Martusciello.

Vincenzo Montella ha parlato in conferenza stampa. Tra i tanti temi toccati ci sono gli errori arbitrali e il post-derby, il tecnico del Milan ha detto: «Montolivo potrebbe essere convocato domani, sta bene e credo che ormai sia quasi pronto, ne ho parlato anche ieri con lui, mentre Bertolacci è un po’ più indietro e dovrebbe rientrare in gruppo la prossima settimana. Dobbiamo vincere entrambe le prossime partite, quelle con Roma e Atalanta sono sfide che si preparano da sola».

Lo spavento per Buchel l’ha fatta da padrona a Empoli e la settimana delle goduria dopo il derby è stata sporcata dal malore per il centrocampista. Di questo e altro ha parlato Giovanni Martusciello in conferenza stampa: «Con Buchel abbiamo vissuto attimi di terrore ma fortunatamente tutto è rientrato. Dopo Firenze, un po’ più di allegria c’è stata, ho visto voglia di sudare e di lottare. Milan? Per l’ennesima volta giochiamo contro una squadra migliore di noi. L’allenatore è bravo, al di là di qualche passaggio a vuoto è uno che fa giocare a calcio le sue squadre. Col Milan dobbiamo giocare come al Franchi».

Milan-Empoli: l’arbitro del match

Milan-Empoli, gara delle trentatreesima giornata di Serie A, sarà arbitrata da Claudio Gavillucci. Classe 1979, è nato a Latina e appartiene alla Can della città laziale, inoltre svolge la professione di dirigente d’azienda. Sono quasi quattro anni precisi da quel 27 aprile 2013 quando venne chiamato per Atalanta-Bologna, sua prima designazione in Serie A. Non è ancora internazionale e solo dal 2015 è nella Can di A, ma ha già ricevuto numerosi riconoscimenti. In questo campionato ha diretto tredici match in cui ha tirato fuori cinquantasette cartellini gialli, due rossi diretti e ha fischiato sei calci di rigore. Non ha ancora incontrato il Milan, mentre ha diretto l’Empoli una volta e nemmeno troppo fortunata per gli azzurri, sconfitti tre a zero dal Sassuolo. Sarà coadiuvato da Dobosz e Marrazzo come guardalinee, Longo come quarto uomo e la coppia Guida-Pasqua come addizionali.

Milan-Empoli: i precedenti

Milan-Empoli di oggi sarà la ventiquattresima volta in cui le due squadre si trovano di fronte nel campionato di Serie A. Nei ventitré precedenti il Milan è in netto vantaggio in quanto a vittorie, visto che ne ha conquistate ben quattordici a fronte di due pari e di due imposizioni empolesi. Quello che incuriosisce è che entrambe le vittorie dei toscani sono arrivate a San Siro, in tutti e due i casi contro il Milan di Ancelotti e per uno a zero. A Pasqua 2003 Di Natale consegnò tre punti vitali per la salvezza empolese, nell’autunno 2007 l’ex Saudati sbancò il Meazza ma poi a fine stagione fu retrocessione. Per quanto concerne le gare a Milano, due anni fa una grandissima prova dell’Empoli di Sarri mise nei guai Inzaghi e finì uno a uno; l’anno scorso invece il Milan di Mihajlovic vinse due a uno con i primi gol in Serie A di Bacca e Luiz Adriano. All’andata in questa stagione invece il Milan ha schiantato gli azzurri quattro a uno: doppietta di Lapadula, Suso e autogol di Costa per il Diavolo, Saponara per l’Empoli.

Milan-Empoli Streaming: dove vederla in tv

Le indicazioni per vedere la gara sono al seguente indirizzo: Milan-Empoli streaming gratis e diretta tv: come vederla. La partita sarà trasmessa dalle ore 15 come di consueto, sia sulle frequenze satellitari di Sky Sport, per la precisione sui canali Sky Calcio 1, Sky Sport 1 e Sky Sport Mix (anche in HD), sia ovviamente su quelle in digitale terrestre di Mediaset Premium (canale Premium Sport 2). Non è tutto, perché Milan-Empoli andrà ovviamente in onda anche in streaming per piattaforme iOs, Android e Windows Mobile per pc, smartphone e tablet tramite le app Sky Go e Premium Play. Esistono alcune liste di siti aggiornate per poter eventualmente seguire il calcio streaming gratis, ma ricordiamo che ad oggi, dopo la chiusura del sito pirata Rojadirecta, non esiste possibilità legale di seguire una partita in streaming live al di fuori di quelle già indicate poco sopra. La gara potrà essere comunque seguita anche da chi non è dotato di tv o connessione ad internet anche tramite le frequenze radiofoniche di Radio Rai con la celebre trasmissione “Tutto il calcio minuto per minuto”.

Condividi