Milan, Pasalic: «Darò il massimo per questa maglia»

165
montella milan
© foto www.imagephotoagency.it

Mario Pasalic sente finalmente la fiducia di mister Montella, adesso è pronto a scendere in campo da titolare contro il Palermo

Ottima prestazione all’esordio e possibile riconferma nel prossimo turno di campionato contro il Palermo. Questa la parabola di Mario Pasalic, classe ’95, approdato al Milan la scorsa estate in prestito dal Chelsea. Il centrocampista croato si racconta così ai microfoni di Goal.com, allontandando le voci su una sua partenza a gennaio, proprio ora che sta guadagnando la fiducia di mister Montella.
ESORDIO A SAN SIRO – «Sono entusiasta di giocare finalmente per il Milan, penso di aver fatto molto bene e ho sfiorato anche il goal in un paio di occasioni. Dopo il debutto ho provato un grande sollievo, aspettavo da tempo questo momento».
PROBLEMI FISICI – «L’infortunio è ormai superato e sono contento di avere giocato mezz’ora e non uno o due minuti. L’ultima volta che avevo giocato una partita di club era il 14 febbraio, sono passati quasi nove mesi in cui ero sceso in campo solo una volta con l’Under 21».
ELOGI DELLA SOCIETA’ – «Hanno speso delle belle parole per me, io mi limiterò a dare il massimo per onorare la maglia rossonera. La concorrenza è grande, abbiamo dieci centrocampisti e senza l’Europa non c’è per tutti la possibilità di giocare. Siamo una squadra giovane e promettente, il nostro obiettivo è tornare in Europa. Donnarumma e Locatelli diventeranno giocatori di classe mondiale».
FUTURO – «Le voci sul mio addio già a gennaio? Le storie in tal senso non mi hanno mai distratto. Io vedo come mi tratta l’allenatore ed è stato sufficiente per decidere di restare e sentire la fiducia che il club ha in me. Nonostante i risultati degli ultimi anni in ogni momento si percepisce quanto grande è il Milan».

Condividi