Milan – Pescara (1-0): pagelle e tabellino

1125
© foto www.imagephotoagency.it

Serie A 2016/2017, undicesima giornata, Milan – Pescara: risultato, formazioni ufficiali, pagelle e tabellino della partita, info streaming e precedenti

Milan – Pescara: tabellino

MARCATORI: 49′ Bonaventura (M)
AMMONITI: 37′ Brugman (P), 41′ Abate (M), 49′ Mitrita (P)
ESPULSI:
ARBITRO: Doveri

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Abate, Gomez, Romagnoli, De Sciglio; Sosa (68′ Kucka), Locatelli, Bonaventura; Suso, Bacca (84′ Luiz Adriano), Niang (62′ Pasalic). In panchina: Gabriel, Plizzari, Ely, Zapata, Kucka, Poli, Honda, Lapadula, Cutrone. Allenatore: Montella

PESCARA (4-3-2-1): Bizzarri; Zampano, Coda (74′ Biraghi), Fornasier, Crescenzi; Memushaj, Brugman, Aquilani (56′ Cristante); Mitrita (77′ Manaj), Benaliì; Caprariì. In panchina: Fiorillo, Bruno, Pepe, Vitturini, Pettinari, Muric. Allenatore: Oddo

Milan – Pescara: pagelle e sintesi

PRIMO TEMPO – Il primo tentativo è del Pescara: tiro di Caprari da buona posizione, palla sul fondo. Ottima occasione per il Milan al 17′: cross di Suso dalla destra per Bacca che però non impatta bene con il pallone da ottima posizione, Bizzarri blocca sicuro. Ancora Milan al 24′ ma il cross di Suso dalla destra non trova nessun rossonero in posizione ottimale in area di rigore. Miracoloso Bizzarri al 35′: il portiere argentino respinge con un colpo di reni una girata a botta sicura di Mattia De Sciglio sugli sviluppi di una punizione di Bonaventura. Al 44′ Niang vicino all’1-0: il francese coglie il palo sul perfetto assist di Suso dalla destra.

SECONDO TEMPO – E’ subito gol Milan al 49′: punizione di Bonaventura dai 20 metri, con il 5 rossonero che sorprende la barriera avversaria con un rasoterra chirurgico che non lascia scampo a Bizzarri. Un minuto più tardi annullato un gol al Pescara per fuorigioco di Benali. Al 51′ altra grande occasione per il Milan: cross di Niang dalla sinistra e palo di Bacca, dimenticato da Fornasier. Partita gustosa: al 53′ ancora Benali ci prova con il sinistro, palla alta. Al 61′ doppia chance Milan: prima Suso vede il suo destro respinto da Bizzarri, poi Bonaventura spara alto dal limite. Al 62′ strepitoso Donnarumma: il giovane portiere rossonero toglie dall’incrocio il destro di Memushaj. Sul corner seguente ancora decisivo Donnarumma sul colpo di testa dell’albanese. Al 70′ Suso dalla distanza: para Bizzarri. Al 79′ altro gol annullato al Pescara: Manaj si trova in fuorigioco sulla ribattuta di Donnarumma al sinistro di Zampano dal limite. Al minuto 81 Pasalic si mette in proprio: il destro dai 25 metri del croato viene contenuto da Bizzarri. Al 93 decisivo Donnarumma: il portiere rossonero stoppa il pallonetto di Caprari, imbeccato da un perfetto lancio di Cristante.

MILAN (4-3-3): Donnarumma 7; Abate 6, Gomez 5,5, Romagnoli 6, De Sciglio 6,5; Sosa 5 (68′ Kucka 6,5), Locatelli 6,5, Bonaventura 7; Suso 7, Bacca 5,5 (84′ Luiz Adriano sv), Niang 6 (62′ Pasalic 5,5). In panchina: Gabriel, Plizzari, Ely, Zapata, Kucka, Poli, Honda, Lapadula, Cutrone. Allenatore: Montella

PESCARA (4-3-2-1): Bizzarri 7; Zampano 7, Coda 5,5 (74′ Biraghi sv), Fornasier 5,5, Crescenzi 5,5; Memushaj 6,5, Brugman 5,5, Aquilani 6 (56′ Cristante 6); Mitrita 5,5 (77′ Manaj sv), Benali 7; Caprari 7. In panchina: Fiorillo, Bruno, Pepe, Vitturini, Pettinari, Muric. Allenatore: Oddo

MILAN – IL MIGLIORE

Bonaventura 7: insieme a Suso, altra ottima prova per lo spagnolo, Bonaventura è il più ispirato in casa Milan. Il numero 5 corre, crea e difende: un centrocampista completo, che va anche a segno con una punizione chirurgica che beffa la barriera disposta da Bizzarri.

MILAN – IL PEGGIORE

Sosa 5: decisamente deludente. Dopo i dubbi in estate per la somma spesa per un 31enne dal suo curriculum, il Principito non ha mantenuto le attese: sbaglia tanto ed è fuori dal gioco rossonero. Non riesce a dare il cambio di marcia necessario, Montella non può fare altro che sostituirlo.

PESCARA – IL MIGLIORE 

Benali 7: il libico vince di un soffio la palma di migliore in casa Pescara nel testa a testa con Caprari. Il fantasista libico è il più pericoloso del Delfino, mettendo in almeno due occasioni in seria difficoltà Donnarumma. E’ straordinario, a livello tattico, nei movimenti tra le linee avversarie.

PESCARA – IL PEGGIORE

Mitrita 5,5: dopo un buon avvio, cala alla distanza. Il trequartista romeno è quello meno in palla dell’attacco del Pescara, sciupando diversi palloni.

Milan – Pescara: formazioni ufficiali

Sono state diramate le formazioni ufficiali. Buone notizie per Montella, che potrà contare dal 1′ su Niang dopo i problemi delle ultime ore. In difesa c’è Gomez al posto di Paletta, mentre a centrocampo c’è Sosa e non Kucka. Confermata la presenza di Locatelli in cabina di regia.

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Abate, Gomez, Romagnoli, De Sciglio; Sosa, Locatelli, Bonaventura; Suso, Bacca, Niang. In panchina: Gabriel, Plizzari, Ely, Zapata, Kucka, Poli, Honda, Lapadula, Luiz Adriano, Cutrone. Allenatore: Montella

PESCARA (4-3-2-1): Bizzarri; Zampano, Coda, Fornasier, Crescenzi; Memushaj, Brugman, Aquilani; Mitrita, Benali; Caprari. In panchina: Fiorillo, Biraghi, Bruno, Manaj, Pepe, Vitturini, Pettinari, Muric. Allenatore: Oddo.

Milan – Pescara: probabili formazioni e prepartita

MILAN, MONTELLA IN CONFERENZA STAMPA – Tra controversie arbitrali e scelte di formazione: diversi gli argomenti toccati in conferenza stampa da Vincenzo Montella. Ecco le sue parole: «Episodi arbitrali? Dobbiamo accettarli serenamente. Nel corso di una partita ci sono tanti episodi e come fai scontenti una squadra. Credo che il Milan abbia subito e abbia ottenuto. Non credo nella compensazione, dipende dagli equilibri e dalle circostanze. Giocatori che hanno deluso? Io devo portare avanti più calciatori possibili. Ho scelto il modulo con una punta centrale e in quel ruolo tre attaccanti non riesci a portarli avanti insieme e chi non gioca è difficile essere stimolato a dovere e non riesci a motivarlo. Paletta? E’ un giocatore importante ma il Milan deve fare a meno di un giocatore importante. Giocherà probabilmente Gomez e dobbiamo fare bene».

PESCARA, ODDO IN CONFERENZA STAMPA – C’è fiducia in casa Pescara. La formazione abruzzese è reduce dalla sconfitta casalinga contro l’Atalanta, ma Massimo Oddo in conferenza stampa ha espresso speranza: «Resto comunque positivo. Mercoledi ci siamo presi i fischi ed è giusto. Ci fanno bene e ci aiutano. Abbiamo tutto per salvarci. Aspetto di recuperare tutti e poi le cose cambieranno. Dobbiamo sempre andare a testa alta senza mai dimenticare il nostro gioco e le nostre convinzioni».

MILAN (4-3-3) – Donnarumma; Abate, Gomez, Romagnoli, De Sciglio; Kucka, Locatelli, Bonaventura; Suso, Bacca, Niang. In panchina: Gabriel, Plizzari, Rodrido Ely, Zapata, Pasalici, Poli, José Sosa, Honda, Lapadula, Luiz Adriano. Allenatore: Montella

PESCARA (4-3-1-2) – Bizzarri; Zampano, Coda, Fornasier, Biraghi; Brugman, Cristante, Memushaj; Benali, Manaj, Caprari. In panchina: Fiorillo, Aldegani, Crescenzi, Zuparic, Muric, Bruno, Aquilani, Mitrita, Pepe, Pettinari. Allenatore: Oddo

Milan – Pescara Streaming: dove vederla in tv

INFO STREAMING E TV – La partita sarà trasmessa a partire dalle ore 15.00 sulle frequenze satellitari di Sky Sport ed in digitale terrestre per Mediaset Premium. In streaming invece per piattaforme pc, tablet e smartphone su app Sky Go e Premium Play. La partita potrà essere seguita anche TIM TV, per coloro che volessero acquistare la gara.

Condividi