Milan-Raiola: una guerra che coinvolge Abate e Bonaventura

mino raiola
© foto www.imagephotoagency.it

Milan-Raiola, la guerra è guerra. Fassone e Mirabelli vogliono chiudere i rapporti con l’agente ma questo significa che sono coinvolti pure Abate e Bonaventura. Ultime pure su Ely, Gabbia, Mastour e La Ferrara

Tra Milan e Mino Raiola non corre buon sangue, a maggior ragione dopo il caso Donnarumma. Il Diavolo vuole chiudere i rapporti con l’agente ed è pronto a iniziare una sorta di guerra di nervi. In rosa il Milan ha altri giocatori sotto la procura dell’italo-olandese, su tutti Ignazio Abate e Giacomo Bonaventura. L’affare Conti potrebbe portare Abate a pensare a un addio, dato che Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli potrebbero rimpiazzarlo con l’atalantino. Più difficile pensare a un addio di Bonaventura anche se i recenti acquisti hanno tutti uno stipendio uguale o maggiore rispetto a Jack, se Raiola bussasse alla porta di Fassone e Mirabelli allora sarebbe ancora guerra. Per ora sono solo ventilate le cessioni di Abate e Bonaventura, un modo come un altro per liberarsi di Raiola. Ci sono anche altri giocatori sotto la procura dell’agente in casa Milan: uno è Rodrigo Ely, scadenza 2019, che però Vincenzo Montella ha bocciato e che ha mercato, partirà. Hachim Mastour invece tornerà per poi ripartire subito, perché si libererà a fine contratto. Cosimo La Ferrara e Matteo Gabbia invece sono due giovani del vivaio e, scrive Tuttosport, bisogna capire in questo caso come si muoveranno Raiola e il Milan.

Condividi