Milan, Suso: «Europa? Montella ha la formula giusta»

88
Suso Milan
© foto www.imagephotoagency.it

L’eroe rossonero del Derby analizza il momento dei suoi ed elogia mister Montella

La scorsa estate di ritorno dal Genoa sembrava dovesse essere uno dei primi a fare le valigie. Poi l’arrivo a Milano di Vincenzo Montella, subito un modulo definito, il 4-3-3, e per Suso si sono riaperte le porte di Milanello. Il mister ci ha puntato fortissimo e lo spagnolo ha risposto presente, in particolare nel Derby dove ha realizzato una doppietta, un’altra dopo quella nel Derby della Lanterna della scorsa stagione, questa volta non vincente ma comunque importante. Il Milan col punto di domenica sera rimane una delle più serie candidate a un posto in Champions League: «Ci siamo posti l’obiettivo di tornare a giocare in Europa – racconta l’esterno iberico a Onda Cero al momento pensiamo solo a questo. Dobbiamo pensare partita per partita o quello che abbiamo fatto finora non sarà servito a nulla se nelle prossime gare raccoglieremo cattivi risultati. Per il momento va tutto bene».
GRAZIE MISTER – Il merito del rendimento di Suso, come dicevamo in apertura, è gran parte di mister Montella: «L’allenatore sta azzeccando tutto: dopo tanti anni di problemi era importante che qualcuno trovasse la formula giusta per rendere di nuovo competitivo il Milan e Montella ci è riuscito. Mi ha sorpreso molto per come ha puntato sui giovani, a lui non interessa l’età se possono dare un giusto contributo alla squadra. Siamo giovani, si dice che in Italia questo può essere pericoloso ma stiamo dimostrando che non è così e dobbiamo proseguire su questa strada. Donnarumma è molto bravo, ha tutte le qualità di un grande portiere nonostante sia giovanissimo. È chiaro che se resta a questi livelli, sarà un calciatore molto importante. Locatelli gioca molto bene, l’importante è che non si rilassi e continui a lavorare».

Condividi