Milito: «Higuain? Ha segnato ovunque»

30
inter milito addio
© foto www.imagephotoagency.it

Diego Milito, l’ex gloria dell’Inter, durante un’intervista si sofferma sulla futura carriera da allenatore e sul nuovo centravanti della Juve

Dopo essersi già espresso su Mauro Icardi, Diego Milito, nel corso della sua intervista alla rete televisiva argentina EF, ha speso due parole  sulle sue intenzioni di diventare allenatore, su Gonzalo Higuain e sul periodo di appannamento patito dal nuovo attaccante della Juventus con la maglia della nazionale.

«VOGLIO FARE L’ALLENATORE» – «In futuro farò l’allenatore, magari non nel breve periodo. Mi piacerebbe allenare il Racing, anche se non mi ci vedo subito sulla loro panchina. Più avanti col tempo è sicuramente un’opzione che mi intriga».

«HIGUAIN SEGNA SEMPRE» – «Bisogna dire prima di tutto che Higuain è un giocatore straordinario: ha sempre segnato molto e anche con la nazionale ha sempre giocato molto bene. Purtroppo adesso sta avendo un blocco psicologico con la Seleccion che lo limita molto; per un attaccante del suo calibro, tra l’altro, è un problema ancor più profondo».

UN MAESTRO DI CALCIO – «L’allenatore che mi ha insegnato di più è senza dubbio Bielsa. Ha cambiato profondamente il mio modo di pensare in campo, mi ha fatto amare segnare. Un vero maestro di calcio».

Condividi