Juventus attenta: il Monaco è più inesperto, ma più fresco

mbappé monaco
© foto www.imagephotoagency.it

Monaco-Juventus: la più giovane sfida la più vecchia della Champions League. Ecco l’età media delle semifinaliste del torneo: sfida di esperienza e… freschezza fisica?

Monaco-Juventus sarà una sfida molto interessante sotto tanti punti di vista, soprattutto per quello statistico: i francesi sono una delle squadre che ha segnato di più all’interno della competizione, mentre, come noto, i bianconeri hanno la miglior difesa del torneo e non prendono gol da quando è iniziata la fase ad eliminazione diretta, ovvero da ben quattro partite (ottavi di finale e quarti di finale). La semifinale di Champions League tra monegaschi e torinesi dunque rischia di essere combattuta e giocata fino in fondo, ma a incidere, irrimediabilmente a questo punto della stagione, potrebbe essere perché no anche l’aspetto atletico. Arrivati a questo punto della competizione infatti, tenendo conto della quattro squadre rimaste (comprese dunque Atletico Madrid e Real Madrid), c’è da sottolineare un dato non di secondo piano: la Juventus è la squadra più vecchia o, per meglio dire, più esperta per età media  (ventotto anni e due mesi), mentre proprio il Monaco è la più giovane (venticinque anni e tre mesi).

Monaco-Juventus: la più giovane contro la più vecchia

Facendo una media dunque di tutti i giocatori registrati in rosa della Champions League dalle varie formazioni fin qui arrivate, è utile sottolineare come i bianconeri siano quelli con l’età media più alta, mentre sul fatto che il Monaco fosse probabilmente la squadra meno esperta del quartetto, non nutrivamo probabilmente troppi dubbi. Dopo la Juventus, la squadra meno giovane della competizione è l’Atletico Madrid, con un’età media di ventisette anni e sei mesi, mentre il Real Madrid ha un’età media di poco inferiore a quella dei “cugini”: ventisette anni ed un paio di mesi. Il Monaco stacca tutte le altre avversarie per gioventù dunque non di pochissimo: contro squadre italiane i francesi sono usciti quattro volte in semifinale (qui i precedenti tra Monaco e Juventus in Champions League), vorrà indubbiamente cambiare tale tendenza provando a metterla sul piano della freschezza fisica.

Condividi