Milan, Montella alla vigilia del Crotone: «Sarà dura, entrambi dobbiamo vincere»

montella milan infortunio
© foto Vincenzo Montella

Vincenzo Montella ha preso parola in conferenza stampa alla vigilia della sfida che il Milan giocherà in casa del Crotone

Il Milan è atteso a Crotone dove domani alle ore 15 sfiderà la squadra di casa per il 34° turno di Serie A. I rossoneri, dopo la batosta casalinga contro l’Empoli, devono tirare fuori l’orgoglio per la corsa europea contro una squadra ancora in corsa per la salvezza; così, il tecnico milanista Vincenzo Montella, intervenuto oggi in conferenza stampa: «A Crotone c’è un campo molto caldo e il pubblico ha una grande passione. Questa è la principale insidia della trasferta di domani. Poi, entrambi dovremo vincere; ma sarà difficile, loro sono molto organizzati e Nicola, che voterò come allenatore dell’anno, ha fatto un lavoro straordinario. L’Europa è il nostro obiettivo, molto dipenderà dallo scenario di Coppa Italia». Poi, Montella ha parlato dei singoli: «I fischi a De Sciglio? I giocatori li devono accettare, ma lui è una risorsa del Milan. Donnarumma? Si parla troppo di mercato, ma è inevitabile. Io sono concentrato sul presente e il finale di stagione per l’obiettivo Europa League. Non preferisco Morata a Benzema, o gli altri nomi che sono usciti. La nostra intenzione è quella di continuare con questo gruppo, ci ha dato grandi soddisfazioni. Per questo agli agenti chiedo di mandare meno messaggi anche a me. Il capitano di domani? Dipenderà dalle scelte di formazione. Il mio futuro? Non credo cambi in base alla qualificazione o meno in Europa League».

Condividi