Morata: «Juventus e poi Real Madrid? Ho fatto bene»

72
© foto www.imagephotoagency.it

Alvaro Morata ha fatto bene a lasciare il Real Madrid per andare alla Juventus e tornare, lo ammette lui stesso: «Sono cresciuto e sono più tranquillo»

Alvaro Morata due anni fa ha lasciato il Real Madrid per andare alla Juventus, con cui nelle ultime stagioni è cresciuto tantissimo. Adesso è tornato alla Casa Blanca ed è contento della sua scelta: «Dalla mia prima esperienza sono cresciuto tanto e sono più sereno. Avessi scelto altri lidi avrei giocato di più ma tornare al Real Madrid era il mio sogno e ho scelto bene». Bale, Ronaldo e Benzema sono un bel trio, la concorrenza è spietata ma l’ex juventino si sente tranquillo e addirittura più stimolato (e spera nel turnover di Zidane…).

IL ROSSO DI CHIELLINI – Qualche suo ex compagno di squadra alla Juventus se lo troverà di fronte nel match delle qualificazioni a Russia 2018 tra Italia e Spagna. La sfida sarà proprio a Torino e pare che Giorgio Chiellini stia scherzosamente minacciando Morata da tempo. Chiellini sarà squalificato e il giocatore del Real ci ha giocato un po’ su: «Sono stato felice per il suo rosso. Scherzi a parte siamo grandi amici ma per quell’espulsione le mie caviglie ringrazieranno». Morata chiude l’intervista a La Gazzetta dello Sport parlando della Spagna. un nuovo tecnico e un nuovo modo di giocare, la voglia di rivincita dopo Euro 2016 è alta.

Gianmarco Lotti
Giornalista sportivo toscano vivente, amante del calcio come cultura. Nel 2010 è stato inserito nella lista dei migliori calciatori nati dopo il 1989 stilata da Don Balón.
Condividi
Articolo precedente
lazioAncora Cardelli: «Addio ora, così non possono sostituirmi»
Prossimo articolo
baldini romaRoma: Baldini firma un triennale, c’è ma non si vede