Moratti accende la polemica: «Quella frase di Capello mi ha dato fastidio»

massimo moratti
© foto www.imagephotoagency.it

Moratti vs. Capello. L’ex presidente dell’Inter replica al neo-allenatore del Jiangsu Suning, ex tecnico della Juventus ai tempi di Calciopoli, sui due Scudetti revocati ai bianconeri: «Ha fatto una bella scivolata»

Polemica innescata e puntualmente scoppiata, ma non poteva essere altrimenti. Ad incendiare la miccia è stato Fabio Capello, nuovo allenatore dello Jiangsu Suning, al momento della sua presentazione in Cina. Portando con sé, all’interno dello staff, il suo ex giocatore Gianluca Zambrotta, Capello ha voluto ricordare il comune passato alla Juventus, squadra in cui entrambi vinsero due Scudetti nelle stagioni 2004/2005 e 2005/2006. Scudetti poi, come tutti ben sanno, revocati a causa dello scoppio dello scandalo di Calciopoli. Proprio in questo senso va intesa la sottolineatura di Capello. «Zambrotta ha giocato con me alla Juve. Insieme abbiamo vinto due campionati che poi ci han tolto. Però li abbiamo vinti sul campo», le parole testuali di “Don Fabio” (che potete leggere qui in integrale: Capello all’Inter: «I due Scudetti alla Juventus sono miei»). Apriti cielo. Non sono mancate le risposte dei tifosi interisti, controbattute subito.

Moratti vs. Capello: Calciopoli non è mai finita?

Occorre ricordare un particolare di non secondaria importanza a questo punto. Il Jiangsu Suning è la squadra gemella dell’Inter, ovvero appunto la squadra a cui è stato attribuito lo Scudetto 2005/2006, terreno di scontro ormai da più di un decennio tra tifosi nerazzurri e bianconeri, ma pure tra le stesse società. La comune proprietà di Jiangsu e Inter, non ha impedito a Capello di dire la sua, ma sulla vicenda c’è anche una voce in più, quella di Massimo Moratti. L’ex presidente dell’Inter, premiato dalla giustizia sportiva all’epoca dei fatti, ha controbattuto, come riportato dal Corriere dello Sport. «Il gruppo Suning è bravo a scegliere i suoi allenatori, perché sia Luciano Spalletti all’Inter che Fabio Capello al Jiangsu sono due ottimi tecnci – le parole di Moratti – . Quella di frase di Capello però è stata una bella scivolata. Se mi ha dato fastidio? Ovviamente, ma non fatemi dire altro».

Welcome Fabio!

A post shared by Jiangsu Suning FC Official (@jiangsusuningfc) on

Punto e a capo. Anzi no, perché sulla faccenda sicuramente ci sarà ancora molto da dire (purtroppo) nel prossimo futuro, vista la vicinanza di Fabio Capello ormai all’orbita interista.

Condividi