Moviola Fiorentina-Inter: proteste nerazzurre al termine della gara

vecino fiorentina-inter
© foto www.imagephotoagency.it

Moviola Fiorentina-Inter: gli episodi dubbi del match valido per la 33ª giornata di Serie A Tim in scena all’Artemio Franchi di Firenze. I nerazzurri protestano al termine della gara

La moviola di Fiorentina-Inter, match valido per la 33ª giornata di Serie A Tim. Al termine della gara tantissime proteste da parte dei calciatori nerazzurri per la decisione dell’arbitro Valeri di non far battere il calcio d’angolo conquistato dalla squadra di Pioli a pochi secondi dal fischio iniziale. Il direttore di gara decide di ammonire il portiere Handanovic che ha protestato vivacemente per la decisione. Quel che è accaduto ricorda molto quanto successo la settimana scorsa in occasione del derby, quando l’Inter ha protestato per il lungo recupero concesso dall’arbitro Orsato, che ha permesso al Milan di trovare il goal del 2-2 con Zapata proprio su azione da calcio d’angolo.

Moviola Fiorentina-Inter: irregolare il secondo goal di Babacar

Errore dell’arbitro Valeri in occasione del secondo goal di Babacar, ovvero quello del 5-2: l’attaccante viola, infatti, al momento del passaggio di Tello, parte in posizione di fuorigioco. Non è questo, però, l’unico episodio dubbio della gara: al limite anche il rigore concesso alla Fiorentina in occasione della trattenuta di D’Ambrosio su Babacar e poi sbagliato da Federico Bernardeschi.

Condividi