Moviola Juventus-Crotone: rigore negato a Dybala al 16′

mandzukic juventus
© foto www.imagephotoagency.it

Moviola Juventus-Crotone: l’analisi degli episodi dubbi legati al match decisivo per lo Scudetto e la salvezza della 37ª di Serie A

Moviola Juventus-Crotone: qui troverete in diretta live gli episodi dubbi del match commentati e analizzati con l’ausilio dei replay e del regolamento arbitrale. Le due squadre sono sono scese in campo per il match valevole per la giornata numero 37 del campionato italiano di Serie A da pochi minuti. La Juventus è passata in vantaggio 11 minuti dopo il fischio d’inizio dell’arbitro Mazzoleni grazie ad un gol messo a segno da Mario Mandzukic. Il croato, dunque, si regala un gol in occasione del suo compleanno. Gol regolare: cross di Cuadrado dalla destra con Martella che aspetta troppo e arretra per non affrontare il colombiano, palla in area su cui non arriva Higuain ma Mandzukic taglia sul secondo palo (in posizione regolare) e deposita in rete il pallone battendo il portiere Cordaz per il gol che vale il parziale 1-0.

Moviola Juventus-Crotone: rigore negato a Dybala al 16′ –

Proteste della Juve per un contatto in area tra Dybala e Ferrari: numero di Dybala che passa avanti con il corpo e viene spinto da dietro dal difensore. Il contatto c’è, il difensore della formazione pitagorica non tocca il pallone ma solamente l’avversario: e anche il replay di Premium Sport conferma, c’erano gli estremi per il calcio di rigore della Juventus.

Condividi