Nainggolan: «Fumo e non me ne pento»

71
nainggolan
© foto www.imagephotoagency.it

Il centrocampista della Roma, Radja Nainggolan, ha parlato del vizio di fumare e delle decisioni del ct del Belgio Martinez

Radja Nainggolan, centrocampista  della Roma, convocato per gli impegni del Belgio, è intervenuto ai microfoni dei giornalisti, parlando del tanto discusso vizio del fumo: «Sì, fumo e non me ne vergogno. Non ho mai nascosto questa cosa. So bene che dovrei dare il buon esempio, ho dei figli, ma credo di fare bene il mio lavoro di calciatore ed è questo l’importante. Il ct Martinez non mi aveva convocato finora? Ci sono rimasto male, non ho problemi a dire quello che penso. Credo che il ct abbia avuto i suoi motivi per non farlo, ma ora sono qui e penso al futuro».

Condividi