Assessore Borriello: «San Paolo, i lavori e le “scalette Maradona”»

94
napoli stadio de magistris
© foto www.imagephotoagency.it

Le dichiarazioni dell’assessore Borriello sui lavori allo Stadio San Paolo: «Entro due settimane si inizia»

AGGIORNAMENTO 21 NOVEMBRE: INIZIANO I LAVORI – Ad una settimana dall’ultimo intervento radiofonico, l’assessore allo Sport del Comune di Napoli, Ciro Borriello, ha rilasciato queste dichiarazioni a Radio Kiss Kiss su quanto concerne i lavori allo stadio San Paolo di Napoli: «Inizieremo con i lavori per l’impianto anti-incendio. Il secondo step è rifare l’impianto idrico e quello elettrico, poi metteremo mano anche alla tribuna stampa, ai corridoi e agli spogliatoi visto che siamo ancora agli anni 80, più tutti i servizi igienici. Incontreremo De Laurentiis a breve, non c’è assolutamente alcuna chiusura. Stadio? Confermo che ci sarà un corridoio storico con le immagini salienti della storia del Napoli e inoltre vorremmo intitolare le scalette che portano dallo spogliatoio al campo a Diego Armando Maradona».

A che punto sono i lavori allo Stadio San Paolo di Napoli? L’assessore allo Sport del Comune di Napoli, Ciro Borriello, ha fatto il punto della situazione nell’intervista con Radio CRC: «Sono stati ultimati i percorsi formali, non ci spaventiamo anche se c’è lentezza amministrativa. Oggi si terrà una importante riunione tecnica circa gli ultimi strumenti per sbloccare il finanziamento. Verrà effettuata la messa in sicurezza dello Stadio San Paolo, a partire dall’impianto anti-incendio, così come metteremo a punto tutto ciò che riguardano le prescrizioni dell’Uefa riguardo all’accoglienza delle squadre ospiti ma anche spogliatoi, tribuna stampa e sala stampa» le dichiarazioni dell’assessore Borriello.
LE DICHIARAZIONI DELL’ASSESSORE BORRIELLO – Prosegue e conclude Borriello: «Sarà innanzitutto uno stadio sicuro. Per quanto riguarda l’inizio dei lavori siamo già in ritardo, visto che dovevamo già iniziare una settimana fa. Tuttavia a breve inizieremo e annunceremo il tutto nella conferenza stampa con il sindaco di Napoli: se tutto va per il verso giusto entro due settimane ci sarà l’inizio dei lavori».

Condividi