Napoli, le cessioni potrebbero portare 40 milioni

pavoletti tatarusanu napoli fiorentina
© foto www.imagephotoagency.it

Un tesoretto da 40 milioni per il Napoli di Maurizio Sarri pronto ad investire sul mercato per rinforzare la rosa in vista della prossima stagione

Concluso il campionato al terzo posto, il Napoli di Aurelio De Laurentiis è pronto a lavorare sul mercato per rinforzare la rosa in vista della prossima stagione. La squadra partenopea potrebbe ritrovarsi già in casa un vero e proprio tesoretto da reinvestire: una quarantina di milioni, infatti, dovrebbero entrare dalla cessione di alcuni giocatori che per motivi diversi, potrebbero decidere di lasciare la piazza azzurra. Il nome numero uno è di certo quello di Leonardo Pavoletti, per cui Aurelio De Laurentiis ha investito 15 milioni di euro durante il mercato di gennaio. Oltre a lui, potrebbe partire anche Lorenzo Tonelli che, a causa degli infortuni, non è mai riuscito a conquistare ad imporsi. Da verificare anche le situazioni di Strinic, Rafael, Maggio e Giaccherini da cui Giuntoli potrebbe guadagnare più di 15 milioni di euro. Senza dimenticare la questione Reina: De Laurentiis non ha alcuna intenzione di lasciarlo andare via gratuitamente e chiede almeno 3 milioni di euro. Tanto lavoro, dunque, per Giuntoli che oltre alle cessioni, dovrà pensare anche al mercato d’entrata con Sarri che vorrebbe una squadra già del tutto completa per il ritiro estivo.

Condividi