Napoli, De laurentiis: “Grande ammirazione per il passato”

3
© foto www.imagephotoagency.it

NAPOLI, 1 agosto – à? festa in casa Napoli per l’ottantacinquesimo compleanno del club azzurro. Anni costellati di successi, illuminati da una stella di nome Diego Armando Maradona, fatti di alti e bassi ma anche sporcati dall’onta del fallimento che vide la squadra partenopea precipitare in serie C. “Gli 85 anni del Napoli sono un’occasione per consolidare i valori di lealtà , spirito agonistico e rispetto delle regole”, il messaggio inviato nei giorni scorsi dal Presidente della Repubblica Napolitano, all’editrice del libro che celebra la ricorrenza. Il compleanno arriva in una fase decisamente positiva: si punta al massimo dopo il terzo posto della passata stagione che ha garantito agli uomini di Mazzarri la qualificazione diretta alla Champions.

SOGNO – Un sogno per i tifosi che, dopo due decenni, sono tornati nel calcio internazionale. E nel giorno della ricorrenza, il ricordo dei successi del passato, ormai lontani, si intreccia con le ambizioni dell’immediato futuro. Ecco gli auguri dell’attuale presidente, Aurelio De Laurentiis: “Attraverso il calcio i napoletani hanno saputo esprimere creatività , fantasia ed entusiasmo ma anche una profonda cultura del sacrificio che ci sta consentendo di scrivere nuove pagine di storia. Il pensiero – dice il presidente – va oggi a tutti i protagonisti della storia azzurra iniziata 85 anni fa e scandita da momenti importanti: imprese, trofei, e suggestioni, ma anche dalla forza dei napoletani di sapersi rialzare e ripartire. Per me è un onore poter celebrare questo anniversario, alla luce della rinascita che ha riportato il Napoli sui palcoscenici internazionali che merita. Guardo con rispetto e ammirazione al grande passato ma sono anche proiettato al futuro con serenità  ed entusiasmo”.

RICORDI – In una ricorrenza come questa è d’obbligo aprire l’album dei ricordi, quello abbellito da scudetti e coppe. Presidente di quella squadra era Corrado Ferlaino. “Gli 85 anni del Napoli mi emozionano – ha raccontato l’ingegnere, sotto la guida del quale il club partenopeo ha vinto la Coppa Uefa, i due scudetti, due Coppe Italia e una Supercoppa italiana – e ora vedo un grande risveglio di entusiasmo e di partecipazione. I napoletani hanno riacquistato l’orgoglio per il club”. Oggi sono arrivati anche gli auguri di tanti ex, da Giordano ad Alemao, da Bruscolotti a Baroni. Ai loro messaggi si sono aggiunti quelli degli amministratori locali, di diversi politici e di tutto il popolo del tifo che sogna di poter festeggiare la conquista del terzo scudetto e di cogliere trionfi anche in Europa.

Fonte | Tuttosport

Redazione CalcioNews24
Dal 2009 il calcio che vuoi, quando vuoi.
Condividi
Articolo precedente
seedorf-applaude-milan-gennaio-2014-ifaMilan, su Finnbogason c’è anche il Villareal
Prossimo articolo
cn24Lazio, Matuzalem ha chiesto la cessione. Tre squadre sul brasiliano…