Napoli: De Laurentiis – Sarri separati in casa

156
sarri napoli
© foto www.imagephotoagency.it

Prosegue la polemica sull’asse De Laurentiis – Sarri in casa Napoli, gli screzi tra presidente e allenatore risalgono all’estate e potrebbero cambiare in negativo la stagione azzurra

Il Napoli è fuori dalla zona Europa per la prima volta dai tempi di Walter Mazzarri e il momento in casa azzurra non è buono anche perché Aurelio De Laurentiis e Maurizio Sarri hanno un battibecco dietro l’altro e questa polemica continua De Laurentiis – Sarri non fa affatto bene ai partenopei. I due vivono quasi da separati in casa, sopportando l’uno le scelte e le frecciatine dell’altro. Da una parte infatti ADL vorrebbe mettere bocca nelle decisioni del tecnico, dall’altra invece Sarri, pur elogiando i consigli del patron, vorrebbe poter lavorare con più tranquillità. Non è un ottimo momento e lo si vede dai risultati.

DE LAURENTIIS – SARRI, VECCHI SCREZI – Tutto però è nato in estate, scrive La Gazzetta dello Sport. Al momento del rinnovo, De Laurentiis avrebbe voluto tenersi la clausola per la conferma di anno in anno del suo tecnico ma Sarri, che alla stesura del primo accordo era favorevole, non ha voluto. Da lì una serie di ripicche e polemiche, l’ultima delle quali riguarda l’acquisto di Aubameyang: il presidente lo propose al mister, che voleva Icardi. Non arrivò nessuno, per somma tristezza di Sarri. Adesso comunque i malumori vanno messi da parte, perché altrimenti il Napoli rischia di sbandare.

Condividi